Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale puro, tipologie

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo, Foto UtenteMike

0
voti

[51] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 2 giu 2023, 15:43

Goofy ha scritto:Non ci sono più i gradini 1,5 kW - 3 kW - 4,5 kW - 6 kW ma la potenza impegnata può essere scelta a quanti di 500 W (fino a un certo limite che non ricordo, poi si sale a 1000 W)

Grazie per la precisazione. Sul sito web dell'ARERA ho visto che gli "scatti" di 0,5 kW sono possibili fino a 6 kW, poi da 6 a 10 kW gli scatti sono da 1 kW, oltre da 5 kW.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
5.284 3 4 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[52] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 2 giu 2023, 15:45

Goofy ha scritto:
Franco012 ha scritto:Mi risulta che dopo i 3 kW nominali (3,3 kW effettivi) ci siano i 4,5 kW nominali (5 kW effettivi).


Non ci sono più i gradini 1,5 kW - 3 kW - 4,5 kW - 6 kW ma la potenza impegnata può essere scelta a quanti di 500 W (fino a un certo limite che non ricordo, poi si sale a 1000 W), quindi ora si potrebbe anche avere un contratto di 3,5 kW o di 4 kW


Si è corretto, si paga un costo una tantum per ogni 0,5 kW infatti pensavo di salire a 5 kW.

Sto guardando gli interruttori magnetotermici differenziali compatti da 1 modulo di ABB e Schneider ma tipo F non li fanno. Mentre quelli di SIemens sono tipo F ma si fermano a 16A considerando ne installerei 2 e che ci dovrei accorpare 4 linee ciascuno, su quelle 4 linee aumentando la potenza installata potrei teoricamente eccedere i 3 kW ( 2 condizionatori accesi + lavatrice ) direi che non va bene.
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

0
voti

[53] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 2 giu 2023, 15:59

light767 ha scritto: Si è corretto, si paga un costo una tantum per ogni 0,5 kW infatti pensavo di salire a 5 kW.

C'è una quota una tantum per il cambio, ma poi devi pagare in bolletta la quota riferita alla nuova potenza impegnata.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
5.284 3 4 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[54] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 2 giu 2023, 16:23

Franco012 ha scritto:
light767 ha scritto: Si è corretto, si paga un costo una tantum per ogni 0,5 kW infatti pensavo di salire a 5 kW.

C'è una quota una tantum per il cambio, ma poi devi pagare in bolletta la quota riferita alla nuova potenza impegnata.


Il costo in bolletta è praticamente irrisorio
https://www.arera.it/atlante/it/elettri ... dopo%20una

Allora per il mio quadro di casa potrei rifarlo così:

Immagine 2023-06-02 162009.jpg


Mentre nel locale contatori metterei un interruttore differenziale magnetotermico selettivo da 0,3A tipo A visto che non c'è nulla tra il quadro di casa e il locale contatori. Il riquadro blu è riferito ai magnetotermici che reggono le linee con carichi più elevati. Che vi pare?
In questo modo sarei scoperto solamente per gli UPS ma il differenziale tipo B costa davvero troppo.
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

0
voti

[55] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 2 giu 2023, 21:32

Potresti specificare a quali carichi sono dedicati i vari interruttori per favore?
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.282 4 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[56] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 3 giu 2023, 8:36

Approssimativamente, quanto lungo è il montante?

Il magnetotermico differenziale selettivo deve avere un potere d'interruzione di 6 kA , 4,5 kA non è a norma
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
3.268 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3820
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[57] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 3 giu 2023, 13:11

SediciAmpere ha scritto:Approssimativamente, quanto lungo è il montante?

Il magnetotermico differenziale selettivo deve avere un potere d'interruzione di 6 kA , 4,5 kA non è a norma


Non ho idea di quanto sia lungo, considera io sono al prima piano e il locale contatori e al piano seminterrato quindi ci sono 2 piani di altezza, poi non ho idea di che giro faccia di preciso.
Comunque per il magnetotermico differenziale selettivo da mettere nel locale contatori ho visto il GEWISS GW95850 che " POTERE DI INTERRUZIONE IEC/EN 60947-2 230V (ICU): 10 kA"
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 61 ospiti