Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Da citofono tradizionale a citofono Smart

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] Da citofono tradizionale a citofono Smart

Messaggioda Foto UtenteAndree87 » 11 mar 2021, 21:47

Carissimi, avendo necessità in un b&b di aprire il porto vino da remoto ho trovato su Amazon questo simpatico aggeggino
https://www.amazon.it/funziona-Interrut ... th=1&psc=1

L’ho installato direttamente sul pulsante del citofono e alimentato separatamente con un alimentatore da 5V. Funziona che è una meraviglia. Ora vorrei alimentarlo direttamente dal citofono ma sono un ignorante in materia e non so da quali fili arriva l’alimentazione
Allego alcune foto

Citofono Elvex.jpg
Citofono ELVOX 01

Citofono Elvex 02.jpg
Citofono ELVOX 02
Ultima modifica di Foto UtenteFranco012 il 12 mar 2021, 0:04, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Eliminati link a server esterni, come da Regolamento.
Avatar utente
Foto UtenteAndree87
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 10 mar 2021, 21:25

0
voti

[2] Re: Da citofono tradizionale a citofono Smart

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 16 mar 2021, 21:36

Scarica lo schema del citofono, se l'alimentazione del citofono rientra nelle caratteristiche del nuovo dispositivo puoi collegarlo direttamente alla sua alimentazione, tieni presente pero' che se l'impianto e' condominiale non dovresti apportare modifiche non autorizzate allo stesso.
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1 - VCA VMware
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
14,1k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3152
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[3] Re: Da citofono tradizionale a citofono Smart

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 17 mar 2021, 0:07

Come ha scritto @MassimoB, se sei indipendente puoi fare le prove del caso ma se il contesto è condominiale, per quanto banale sia l'aggiunta di quel modulino, la modifica dovrebbe essere valutata.

Al netto di quanto sopra, pare che ai morsetti 4 e 5 del citofono(la numerazione dovrebbe essere 1,3,4,5,6,12,11) venga applicata un'alimentazione di 13,5 Vcc, rispettivamente 0 Vcc e 13,5 Vcc.
Andando al link dell'oggetto che hai acquistato, il range dell'alimentazione sembrerebbe compatibile con quella del citofono; al tempo stesso però, in teoria, non dovrebbe funzionare correttamente con una tensione di 5 Vcc, cosa che invece risulterebbe smentita.
Ecco, ci vuole un pochino di cautela perché spesso i dati tecnici di molti prodotti che si trovano in rete vanno presi "con le pinze".

Saluti

p.s.
comunque, almeno per me, non è ben chiaro cosa hai montato e dove.
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
25,0k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7417
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino


Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti