Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[1] Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utentetinto101 » 24 set 2018, 17:51

raga non ridete ma sono a zero.... mi fate capire ?

leggo che la TESLA usa ben 3.000 normali pile panasonic modello 27100 da 3,7 volt

ok ma come collegate , un continuo immagino di serie e aparallelo vero ?


idem la NUOVA Audi e-tron con "solo"un pacco” batterie da 396 volt idem collegate come ?


altri dubbi :


1) ma non e' molto incasinato la gestione delle litio in parallelo e serie e con cosi tante pile
(3.000 ? ) come si gestisce il bilanciamento in ricarica ?

2) poi nei vari siti dicono durata 5 o 8 anni ??? ma una litio NON invecchi appena esce di
fabbirca e dura solo 2 o 3 anni ?

4) queste sono li-po o li.ion o ?

5) ma come mai tensioni cosi altre , per la potenza del motore elettrico o ?

6) avete quaqlche schema o sito che spiega bene come sono collegate TUTTE ste pile litio?


grazieeeee O_/
Avatar utente
Foto Utentetinto101
6 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 31 ago 2017, 15:39

1
voti

[2] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 24 set 2018, 18:50

1) collegamento in serie; se poi usano tante piccole celle le collegano ANCHE in parallelo per ottenere una "macrocella" con più Ah

2) invecchiano ma mica a vista d'occhio, le mie dopo 5 anni stanno ancora benone

3) hai dimenticato la 3? :mrgreen:

4) LiPo e Li-ion sono denominazioni generiche, sono tutte a base litio, ci sono anche le mie LiFeYPO4.. e altre

5) e 6) ci sono innumerevoli siti e documenti, ma qualcosa puoi trovare nei miei articoli su auto elettriche e batterie
https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... i-articoli

In particolare questo spiega collegamento serie e il bilanciamento
https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... e-in-serie
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7686
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[3] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 24 set 2018, 19:56

L'articolo non l'ho letto ma qui ci son delle foto della tesla
Cercando in rete ne trovi anche parecchie altre
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.587 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[4] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utentetinto101 » 25 set 2018, 9:26

ottimo....vado :ok:
Avatar utente
Foto Utentetinto101
6 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 31 ago 2017, 15:39

0
voti

[5] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utentetinto101 » 25 set 2018, 15:12

eli power complimenti per i tuoi articoli....


solo che NON mi pare di trovare le risposte ai miei dubbi di base :

ma come mai tensioni di qusi 400 volt ?

e non trovo schemi pratici su come effettivamente sono collegate internamentte

le varie pile , ok serie e parallelo per arrivare ai qausi 400 V ...ma come ?


magari tanti "pacchi" da 11 volt poi collegati o ? :shock:
Avatar utente
Foto Utentetinto101
6 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 31 ago 2017, 15:39

0
voti

[6] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 25 set 2018, 15:48

evidentemente hai letto distrattamente...o a me alcune cose sembrano ovvie e non lo sono..

https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... e-in-serie

Riduzione delle perdite ohmiche e della sezione dei cavi
...
per ottenere potenze elevate posso aumentare la tensione del pacco V (collegando in serie le celle) o aumentare la corrente entrante nel motore i. poiché correnti elevate aumentano le perdite nei cavi e in tutti i componenti attraversati (effetto Joule) per evitare componenti costosi e cavi di sezione eccessiva ed aumentare l'efficienza si preferisce appunto innalzare la tensione di lavoro, e di conseguenza ridurre la corrente a parità di potenza assorbita dal carico.


Poi ci sono schemi di principio come questo



La singola batteria nei veicoli elettrici è la CELLA litio (3,2V circa), perché bisogna monitorarle singolarmente.

Quindi insomma sono collegate in serie.

Se poi (es Tesla) invece di usare una sola cella grande (es da 60 Ah come le mie) preferisci usarne 10 piccole, la "singola" cella sarà costituita dal parallelo di più celle piccole, ma per ognuno di questi paralleli basterà un solo circuito di monitoraggio/bilanciamento
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7686
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[7] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 20 ott 2018, 19:03

tinto101 ha scritto:raga non ridete ma sono a zero.... mi fate capire ?

Libro cartaceo su come costruisi una batteria. Magari poi non te la costruisci... però almeno capisci com'è fatta! :-)

Se invece non ti va di leggere un libro...


leggo che la TESLA usa ben 3.000 normali pile panasonic modello 27100 da 3,7 volt

ok ma come collegate , un continuo immagino di serie e aparallelo vero ?

Un insieme di serie (S) e paralleli (P), per cui si parla di batterie xxxSyyyP; ad esempio, 10S6P vuol dire 6 stringhe parallele da 10 celle in serie; in realtà però tutte le celle sono connesse insieme a formare una griglia.

tinto101 ha scritto:1) ma non e' molto incasinato la gestione delle litio in parallelo e serie e con cosi tante pile
(3.000 ? ) come si gestisce il bilanciamento in ricarica ?

E' incasinatissimo... ma se non lo fai, le singole celle di una serie alla lunga si sbilanciano, cioè ad esempio tutte le celle sono cariche ma magari una è completamente scarica, e il risultato è che non puoi scaricare nemmeno tutte le altre, sennò quella già scarica si rompe. Quindi si collegano tutte le celle a un BMS (battery management system).

tinto101 ha scritto:2) poi nei vari siti dicono durata 5 o 8 anni ??? ma una litio NON invecchi appena esce di
fabbirca e dura solo 2 o 3 anni ?

L'invecchiamento "di calendario" c'è, ma nelle batterie al litio moderne è talmente poco che comunque riescono a durare 8-10 anni.

tinto101 ha scritto:4) queste sono li-po o li.ion o ?

Le LiPo (litio-polimeri, basate su chimica LiCoO2 ed elettrolita polimerico) non si usano sulle auto perché altamente infiammabili in caso di danni meccanici o elettrici; fino a qualche anno fa si usavano le LiFePO4 da 100 Wh/kg, ora le Li-NMC da 250 Wh/kg.

tinto101 ha scritto:5) ma come mai tensioni cosi altre , per la potenza del motore elettrico o ?

perché il motore di un'auto può arrivare ad assorbire 40.000 W in accelerazione (su un'auto piccola): a 400V significa "solo" 100A, ma ai 4V della singola cella significherebbe 10.000A... cioè una fusione termonucleare! :lol:

tinto101 ha scritto:6) avete quaqlche schema o sito che spiega bene come sono collegate TUTTE ste pile litio?

Vedi libro sopra. Tre pagine (non consecutive) te le regalo. ;-)

Immagine
https://autoguida.files.wordpress.com/2 ... -serie.png
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
461 2 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 26 apr 2016, 19:12

0
voti

[8] Re: Batterie nelle auto elettriche ... come sono collegate ?

Messaggioda Foto Utentetinto101 » 22 ott 2018, 9:06

ottimo e grazie per le 3 pagine del libro, bello !!! :ok:
Avatar utente
Foto Utentetinto101
6 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 31 ago 2017, 15:39


Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite