Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenza amplificatore-driver

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

1
voti

[1] Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteTommino » 8 gen 2018, 11:54

Buongiorno,
Non riesco a trovare differenze e analogie tra un amplificatore( in classe d ) ed un driver PWM.
Qualcuno le conosce? :)
Avatar utente
Foto UtenteTommino
10 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 nov 2017, 13:31

0
voti

[2] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 8 gen 2018, 12:22

Ritengo, sulla base di qualche prova e di qualche deduzione tuttora in corso, che entrambi i sistemi siano soggetti alla stessa classificazione:
-2 livelli o 3 livelli
-impulsi adiacenti con polarità concorde o discorde (ovvero S/M o LAP)
-reazionato o meno
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
7.069 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4892
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[3] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto Utentemonade46 » 8 gen 2018, 12:54

Scusate il topic, ma come mai non riesco a trovare il pulsante "Apri nuovo argomento"?
Avatar utente
Foto Utentemonade46
33 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 18 gen 2017, 19:03
Località: Erice

0
voti

[4] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 8 gen 2018, 13:05

monade46 ha scritto:Scusate il topic...

Cioè non riesci a trovare la giusta sezione?
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,3k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[5] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 gen 2018, 14:59

:-) Foto Utentemonade46, il pulsante "nuovo argomento *" (senza "apri") lo trovi in ogni sezione (quindi nell'elenco dei thread e non nei singoli thread) in alto a sinistra subito sotto la barra rosa "regole del forum", in pratica al posto del pulsante "rispondi" che invece trovi nei singoli thread. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
19,7k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 13918
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[6] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteTommino » 9 gen 2018, 17:44

EcoTan ha scritto:Ritengo, sulla base di qualche prova e di qualche deduzione tuttora in corso, che entrambi i sistemi siano soggetti alla stessa classificazione:
-2 livelli o 3 livelli
-impulsi adiacenti con polarità concorde o discorde (ovvero S/M o LAP)
-reazionato o meno

Grazie della risposta EcoTan,
Potresti contestualizzarmi di più i primi due punti riguardanti livelli ed impulsi?
Grazie e a presto
Avatar utente
Foto UtenteTommino
10 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 nov 2017, 13:31

0
voti

[7] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 9 gen 2018, 18:34

Tommino ha scritto:contestualizzarmi

Sì, il contesto a cui faccio riferimento è centrato su un ponte H:

E' chiaro che i livelli possibili si ottengono chiudendo gli interruttori:
S+ D- tensione al carico in un senso
S- D+ in senso opposto
S- D- tensione nulla al carico
S+ D+ come sopra
nessun interruttore chiuso carico flottante
altre combinazioni rappresentano un corto circuito e sono vietate
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
7.069 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4892
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteTommino » 12 gen 2018, 16:34

Ottimo grazie ora capisco la questione dei livelli di tensione.
La struttura a ponte si ritrova anche in amplificatori in classe d o solo nei driver?
Inoltre sapresti consigliarmi un buon libro per approfondire l argomento?
Ciao
Graziee:)
Avatar utente
Foto UtenteTommino
10 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 nov 2017, 13:31

0
voti

[9] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 12 gen 2018, 17:07

scusate se mi intrometto ma le due definizioni, anche se molto generiche, mi sembrano riferite a oggetti totalmente diversi.

Un amplificatore (in classe A-B-C ecc) ... AMPLIFICA, cioè riceve in ingresso un segnale e lo restituisce aumentato in potenza.
Di solito si vuol eminimizzare la differenza tra ingresso e uscita, cioè si vuole una uscita fedele (come forma d'onda o contenuto di armoniche) all'ingresso.

Per "DRIVER" spesso si intende uno stadio di amplificazione "intermedio", che va a pilotare il "finale": gli amplificatori spesso sono formati da più stadi in cascata.


Invece per driver PWM si intende di solito un oggetto che pilota un carico in modo variabile sfruttando la modulazione PWM che permette efficienze elevate... ma per driver PWM di solito non si intende un "amplificatore", perché grandezza in ingresso e in uscita sono totalmente diverse.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[10] Re: Differenza amplificatore-driver

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 12 gen 2018, 19:16

Un certo parallelismo fra le due situazioni indicate dall'OP a mio avviso sussiste.
Questo è un progettino, sia pure a carattere amatoriale,
http://www.grix.it/viewer.php?page=1289 ... %3Ftab%3D0
in cui si fa commistione a bella posta fra le due cose. (è su un sito che richiede registrazione e anche qualche stelletta per leggere i progetti e in qualche modo potrei sbloccarne il contenuto)
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
7.069 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4892
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 77 ospiti