Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili

Moderatore: Foto UtenteFranco012

0
voti

[81] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 15 ago 2021, 12:25

Foto UtenteGioArca67 Foto UtenteFranco012 Foto UtenteIsidoroKZ

Scusate ancora per il disturbo, voi cosa ne pensate fino a questo punto?

Qualcuno mi ha consigliato addirittura di mettere dei pannelli solati sul tetto dell'auto, ma qui si sfocia poi in roba da allestimento camper...

Altri dicono direttamente di lasciare perdere tutto perché è troppo.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[82] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 15 ago 2021, 13:14

Io penso che hai ricevuto troppe informazioni.

La scelta se come procedere è la tua, anche perché tu sai bene l'utilizzo che né farai.

In generale comunque meno prese/spine ci sono e meglio è, quindi se puoi collegare uno o due splitter direttamente alla scatola porta fusibili è meglio e riuscirai a prelevare un po' più potenza.

Non prendere per oro colato le potenze degli splitter.

Fai fare il lavoro ad un professionista.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.223 3 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 2065
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[83] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 15 ago 2021, 14:09

GioArca67 ha scritto:Io penso che hai ricevuto troppe informazioni.


Sì, decisamente troppe e sono andato un po' in confusione.

Altri, del settore camperistico, ora mi dicono di non toccare la batteria motore perché è sacra ed è quella che ti porta a casa; se cambio l'alternatore con uno ad esempio da 150A, posso aggiungere una batteria servizi a cui collegare tutto ciò che devo collegare e si ricarica insieme all'altra con l'alternatore (poi se voglio isolarla come detto prima si fa mettere uno staccabatteria).


Ovviamente ora sono giunto a qualche compromesso, nel senso che se collego qualcosa di abbastanza energivoro magari stacco altri device e così via.


Non prendere per oro colato le potenze degli splitter


Si si, infatti ho fatto dei calcoli approssimativi con i dispositivi collegati rimanendo sempre sotto la soglia stabilità dal costruttore dello splitter, basandomi su quello che mi avevi scritto tu dei "300W cioè circa 25A".


Fai fare il lavoro ad un professionista.


Magari sento con più elettrauti e installatori, gli presento uno o due dei progetti che ho fatto e vedo cosa propongono loro e quale può essere la soluzione migliore.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[84] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 17 ago 2021, 0:41

Devo fare una rettifica, ho trovato maggiori dettagli tecnici sui coprisedili ventilati e riscaldati e il loro consumo va dai 4W ai 40W, questo cambia parecchio le cose perché erano tra i dispositivi più energivori.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[85] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 18 ago 2021, 14:50

Foto UtenteGioArca67 Foto UtenteFranco012 Foto UtenteIsidoroKZ


Edit: ridimensionamento totale

Per l'alimentazione dei dispositivi penso di riuscire a cavarmela con i due famigerati splitter da 200W e 180W, collegati direttamente alla scatola fusibili come si è detto all'inizio e credo di riuscire a supportare tutto; ho provato a calcolare i watt sempre approssimando per eccesso e riesco sempre a rimanere entro il limite massimo degli splitter collegando 3 o 4 dispositivi e togliendone qualcuno quando magari devo alimentare qualcosa che richiede più assorbimento (usando quelli tolti sfruttando la loro batteria o se sono proprio al limite ci collego un powerbank).

Poi sono riuscito ad intravedere i codici sull'alternatore e cercando sul web dovrebbe essere da 90 Ah A.

Ho anche trovato su un sito di ricambi, facendo una ricerca basata sulla targa del mio veicolo, delle batterie da 75Ah e 730A di dimensioni giuste per entrare nell'alloggiamento.
Però da quello che ho capito sono batterie a gel.

Qualcuno mi consigliava le AGM e sono riuscito a trovarne un paio da 70Ah e 760A.

L'alternatore da 90Ah A dovrebbe essere in grado di gestire entrambi i tipi di batterie con queste potenze, no?
Nei calcoli l'assorbimento massimo dei dispositivi collegati ai due splitter era intorno ai 32A circa (a questi bisogna aggiungere i normali servizi dell'auto come fari, radio, clima, tergicristalli ecc.)

Credo che così le cose siano anche più semplici nel complesso e che riesca a gestire tutto con la sola batteria del motore.

Il dubbio è su quale tipo di batteria scegliere.
Ho letto le differenze tra batterie a gel e AGM, ma per andare sul sicuro su quale potenza dovrei orientarmi?
Devo prediligere i valori di Ah o quelli degli A?
Ultima modifica di Foto UtenteFranco012 il 18 ago 2021, 15:06, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Piccola correzione unità di misura.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

1
voti

[86] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 18 ago 2021, 15:30

retarder ha scritto: Per l'alimentazione dei dispositivi penso di riuscire a cavarmela con i due famigerati splitter da 200W e 180W, collegati direttamente alla scatola fusibili come si è detto all'inizio

Nel conto hai considerato la presa a 12 volt 120 watt già installata?
retarder ha scritto: Ho anche trovato su un sito di ricambi [...] delle batterie da 75Ah e 730A di dimensioni giuste per entrare nell'alloggiamento.

Se la batteria originale è da 50 Ah, siamo un po' al limite mettendone una da 75 Ah. Comunque diciamo che dovrebbe andar bene.
retarder ha scritto: Qualcuno mi consigliava le AGM [...] Il dubbio è su quale tipo di batteria scegliere.

Le AGM sopportano meglio gli avviamenti ripetuti (es. autovetture adibite a taxi), ma costano di più, e nel tuo caso non sono una necessità.
retarder ha scritto: L'alternatore da 90 A dovrebbe essere in grado di gestire entrambi i tipi di batterie con queste potenze, no?

Dipende dalle situazioni. Nel caso di utilizzo di molti dispositivi contemporaneamente, potrebbe "non farcela" e quindi attingere energia anche dalla batteria. Una volta cessato l'assorbimento anomalo, l'alternatore deve avere il tempo necessario per restituire alla batteria l'energia prelevata in emergenza.
retarder ha scritto: Devo prediligere i valori di Ah o quelli degli A?

Nel tuo caso, devi prediligere la capacità della batteria (misurata in Ah). Il valore di CCA (Cold Cranking Ampere), impropriamente chiamato anche "corrente di spunto" ha meno rilevanza.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.954 3 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2172
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[87] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 18 ago 2021, 17:30

Franco012 ha scritto:Nel conto hai considerato la presa a 12 volt 120 watt già installata?


Di quella mi ero dimenticato ma penso di lasciarla così com'è, 12V 120W, magari sostituisco solo la presa con una più nuova perché ha l'interno un po' ossidato e sporco.

Se la batteria originale è da 50 Ah, siamo un po' al limite mettendone una da 75 Ah. Comunque diciamo che dovrebbe andar bene.


Però non è la batteria stock installata da Renault perché l'auto è stata presa usata.

Nel tuo caso, devi prediligere la capacità della batteria (misurata in Ah).


Quindi sarebbe meglio optare per quelle a gel che ho trovato facendo la ricerca basata sulla targa dell'auto (che quindi dovrebbe esserci maggiore sicurezza di compatibilità per l'installazione nell'alloggiamento) che sono da 75Ah e 730A


Se l'alternatore non dovesse farcela e bisognasse cambiare pure quello sarebbe un lavoro grosso?
Richiederebbe anche il cambio della cinghia o altre parti?
[anche se in teoria, vista l'età della macchina, potrebbe essere anche un intervento consigliato da qualche officina della casa]

Comunque, sempre con la ricerca basata sulla targa del veicolo, ho trovato alternatori che arrivano fino a 150A.

Ovviamente montando un alternatore più potente potrei optare anche per una batteria con maggiore capacità (dimensioni permettendo, e per ora ne ho trovate solo sugli 80Ah che penso sia comunque una buona capacità), a quel punto avrei più margine di utilizzo.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[88] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 18 ago 2021, 21:39

Con lo spazio che ho attualmente per l'alloggiamento della batteria queste sono le più capienti che sono riuscito a trovare per ora:
- https://www.all-batteries.it/batteria-a ... a9224.html
- https://www.ricambi-smc.it/ricambi-auto ... 2v/1095871
- https://www.amazon.it/BATTERIA-FIAMM-L3 ... 18&sr=8-13

Tutte da 80Ah, quindi penso che con queste sia necessario un alternatore più potente.

E' la larghezza che mi frega principalmente, io sono limitato a circa 29cm mentre quelle di capacità maggiore sono da 30cm in su.

A meno che non sia possibile modificare l'alloggiamento della batteria, ma non voglio fare cose troppo complicate, ho già escluso la doppia batteria e altre cavolate che avevo in mente all'inizio, che poi mi faccio prendere troppo la mano per cose che non conosco neanche.

Edit: Mi è stato detto che con dalle batterie AGM è possibile prelevare senza deterioramento della batteria dal 30 al 50% della capacità nominale, quindi dalla 70Ah ad esempio non più di 35 Ah = 5A per 7 ore.
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[89] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 19 ago 2021, 1:32

Se no c'era quest'ultimo progetto con le batterie in parallelo che non mi ricordo se avevo postato o no:
yGpZib9.jpeg

Di quei voltmetri non ce n'è bisogno perché ce n'è già uno su uno degli splitter.

Ormai sto andando in confusione con tutta 'sta roba, mi sa che l'unica soluzione e andare a sentire da vari elettrauti o installatori e vedere cosa propongono...
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

0
voti

[90] Re: Doppia batteria per alimentazione di vari dispositivi

Messaggioda Foto Utenteretarder » 7 ott 2021, 17:43

Scusate se ritorno in questa discussione ma ci sono aggiornamenti.
Purtroppo a causa di un tamponamento l'auto ha subito gravi danni.
Tra l'altro è stato un furgone che non ha fatto lo stop, neanche un'auto, quindi ancora peggio; fiancata anteriore completamente andata. Per fortuna non sembrano esserci danni alle componenti meccaniche a parte sospensione e le parti della ruota sul lato coinvolto.

A questo punto, una volta sistemata, non sono più convinto di far fare tutte queste lavorazioni tra doppia batteria e altro, anche perché credo che ora la longevità dell'auto sia dimezzata e non mi conviene più spenderci tanto.

Pensavo solamente che potrei al massimo far tirare quel famoso cavo diretto dalla batteria o dalla scatola fusibili per mettere almeno uno solo di quei famosi sdoppiatori da 180/200W (ritorna la rottura di scatole :mrgreen: ). Si può fare mantenendo la batteria che ho già, quella semplice 50Ah?
Poi andrebbe fatto sostituendo la accendisigari 12V di serie o quella rimarrebbe comunque?

Per il resto pensavo di organizzarmi a suon di powerbank dopo aver sfruttato tutta la batteria dei dispositivi, anche dovessi prenderne 10 tanto tornano utili anche per altre situazioni, e magari un generatore portatile che si ricarica anche con il suo pannellino solare, tipo questi:
- https://www.amazon.it/dp/B091G3V76B/?co ... _lig_dp_it
- https://www.amazon.it/dp/B09471YH2G/?co ... _lig_dp_it

Voi cosa dite?

Scusate per essere ritornato a rompere
Avatar utente
Foto Utenteretarder
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 lug 2021, 1:04

PrecedenteProssimo

Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti