Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[81] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 18 ott 2022, 15:11

La settimana prossima un amico mi deve portare uno di quei fencer di suo fratello da riparare, semmai provo a fare qualche misura io quando l'ho riparato.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
4.302 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2952
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[82] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 18 ott 2022, 15:15

Etemenanki ha scritto:La settimana prossima un amico mi deve portare uno di quei fencer di suo fratello da riparare, semmai provo a fare qualche misura io quando l'ho riparato.

Mi sei Nel cuore un forte abbraccio, a me gia mi fuma il cervello, e ieri in un momento di distrazione ho preso una scossa tremenda, menomale che il cuore a retto bene. Ho postato un circuito che ho messo su io e funziona alla perfezione caccia 13,4-13.5KV misurato con tester digitale Americano che arriva a 15kV
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.275 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3607
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[83] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 18 ott 2022, 15:42

il circuito e questo non so perché non me lo ha postato, in entrata ma solo per gli esperti si puo mettere direttamente la 230v, per sicurezza meglio mettere un trasformatore di isolamento o farlo da se con due trasformatori 220 V - 12v
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.275 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3607
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[84] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 19 ott 2022, 8:26

perché Foto Utenteelektronik non lo fai partendo da una batteria a 12V? è un po più sicuro, anche perché se qualcuno in giro per il prato dovesse prendere la scossa, gia sarebbe una rogna, ma nel caso di alimentazione a rete ti mettono in galera! (forse).

io l'ho fatto con la batteria a 12V. poi vedi tu.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.402 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4052
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[85] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 19 ott 2022, 9:56

Il trasformatore di isolamento lo vedo necessario.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
8.245 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2982
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[86] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 19 ott 2022, 14:18

lelerelele ha scritto:perché Foto Utenteelektronik non lo fai partendo da una batteria a 12V? è un po più sicuro, anche perché se qualcuno in giro per il prato dovesse prendere la scossa, gia sarebbe una rogna, ma nel caso di alimentazione a rete ti mettono in galera! (forse). saluti.
Io ne ho costruiti una trentina e quasi tutti funzionano a 12v, ma anche quelli in realtà pilotano un circuito analogo al mio a 220 V creato ellettronicamente con un NE555 questo circuito e molto più semplice, io lo piloto con un trasformatorino di pochi watt 220-220v serve solo per avere un circuito di test, per esempio se vuoi sapere se il trasformatore alta tensione fa la scintilla con la giusta potenza puoi velocemente attaccarlo a questo circuito, io con i weidezaungerät ho rapporto molto intimo, difatti circa 47 anni fa mi trovavo in Germania e mi scappava la pipi, mi appartai in un campo per urinare e non avendo mai visto un aggeggio del genere urinai su un filo di quelli elettrificati e per poco il piffero non si carbonizzo. Da li nacque la mia passione per queti aggeggi.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.275 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3607
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[87] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 19 ott 2022, 14:20

stefanopc ha scritto:Il trasformatore di isolamento lo vedo necessario.
Ciao
certamente, perché la treglia a 11KV e forte, ma la 230v in questo caso e più pericolosa.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.275 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3607
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[88] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 19 ott 2022, 15:23

elektronik ha scritto:... io con i weidezaungerät ho rapporto molto intimo...


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
4.302 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2952
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[89] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 19 ott 2022, 18:58

Forse per testare lo strumento si potrebbe provare con un cavo delle candele di un motore a scoppio.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
8.245 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2982
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[90] Re: Voltmetro per recinzioni elettriche per animali

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 19 ott 2022, 21:09

stefanopc ha scritto:Forse per testare lo strumento si potrebbe provare con un cavo delle candele di un motore a scoppio.
Ciao

di questi marchingegni se ne trovano a bizeffe anche con lampadine a bulbo neon ma nella riparazione è importante un buon strumento, non serve la precisione ma che si avvicina alla tensione reale, il primo "electric fence digital voltmeter" mi si è bruciato dopo pochissimi test, non l'ho potuto riparare perché i circuiti integrati erano stati tutti smerigliati. Ne ho comprato un altro ma prima di fulminare anche questo mi sarebbe piaciuto poterne costruire uno in modo che si potesse riparare al momento della sua rottura, la difficoltà nella misura sta nel fatto che non c'è una tensione fissa ma un impulso velocissimo, e come voler fare una foto ad uno che ti sfreccia davanti a 1000 km orari, va creata una specie di trappola per acchiapparlo
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.275 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3607
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti