Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ventilatore soffitto

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[1] Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 2 ago 2022, 10:35

Ciao a tutti,
Ho acquistato da poco un ventilatore soffitto senza luce, a 3 velocita', che si regolano con un variatore da fissare al muro.
Per il collegamento elettrico ho questi schemi:

Variatore:

IMG_20220802_102103_copy_600x800.jpg


Ventola:

IMG_20220802_102038_copy_600x800.jpg


Come vedete nello schema il variatore e' sulla linea L (cavo marrone),
quindi secondo voi dovrei cercare la fase?
Faccio la domanda perche' non sono sicuro che nel mio 'laboratorio' sul marrone arrivi la fase... ovvero blu e marrone potrebbero essere scambiati (dipende da come e' girata una spina che porta la corrente)

Secondo voi e' un problema, oppure il variatore puo' indifferentemente essere collegato alla fase o al neutro?

Grazie!

O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.401 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[2] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 4 ago 2022, 15:13

Mi sono informato, dovrebbe essere indifferente, ma comunque e' meglio che, anche per motivi di sicurezza, la spina sia girata in modo da rispettare i colori di fase e neutro (mettero' un segno sulla presa e sulla spina in corrispondenza della fase)
O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.401 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[3] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 ago 2022, 15:30

lodovico ha scritto:Mi sono informato, dovrebbe essere indifferente, ma comunque e' meglio che, anche per motivi di sicurezza, la spina sia girata in modo da rispettare i colori di fase e neutro (mettero' un segno sulla presa e sulla spina in corrispondenza della fase)
O_/

come la giri giri la spina funziona ugualmente, al limite ci fai un segno sopra e cosìla inserisci sempre per quel verso, così non puoi sbagliarti.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
7.120 4 6 7
Master
Master
 
Messaggi: 3507
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[4] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 ago 2022, 9:26

Cogliendo l'occasione del thread mi chiedo quanto sia tecnicamente necessario/valido collegare fisicamente spina e presa allineate (fase>fase ; neutro>neutro).
Nella mia vita da utente della rete elettrica ho avuto, come voi, migliaia di apparati e credo di avre inserito spine nelle prese per milioni di volte moltiplicato per il numero di famigliari.
Quindi, per quanto ne sappia, il problema è molto probabilmente irrilevante dal punto di vista pratico - probabilmente avrà una ragione tecnica - e la soluzione qui prospettata mi pare assolutamente inutile e un po' ridicola.
Avatar utente
Foto Utentevince59
297 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[5] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 ago 2022, 9:54

vince59 ha scritto:... quanto sia tecnicamente necessario/valido collegare fisicamente spina e presa allineate ...

Te ne racconto una che sembra una barzelletta, ma e' successa veramente a me.

Vivo in una casa molto vecchia, un "blocco" di appartamenti interconnessi vecchio stile (ma non condominio), con un'impianto elettrico non completamente a norme (dove era possibile e' stato rifatto, ma non in tutti i posti era possibile farlo, e l'inquilino in parte non ha mai fatto alcun lavoro) ... una ventina di anni fa', uscendo dal mio appartamento, tocco l'armatura in alluminio della verandina e prendo la scossa (non troppo forte, ma si sentiva abbastanza bene), penso che sia successo qualcosa e mi metto a controllare tutti gli elettrodomestici sia nel mio appartamento al terzo piano, sia in quello dei miei al secondo, nulla che non va, niente dispersioni, stacco entrambi i contatori e continuo a prendere la scossa (peraltro io avevo aggiunto due differenziali all'impianto un paio di anni prima e non erano scattati).

Chiedo all'inquilino che era appena arrivato ad abitare al primo piano (che aveva ancora gli impianti in cavo piombato murati nel cemento :-P ), che come lavoro faceva l'elettricista, se ha qualcosa per fare dei test, e mi dice che anche lui toccando la ringhiera del suo terrazzino sente un po di scossa e prima non la sentiva, proviamo a staccare il suo contatore (il suo impianto era ancora tutto originale senza alcun differenziale) e non la sento piu neppure sulla mia verandina ... prove dopo prove, scopriamo che quando ha pulito una vecchia stufa a cherosene, ha riattaccato la spina della ventola al contrario, bastava girarla per far sparire o ritornare la scossa :lol:

Ormai anche il suo impianto e' rifatto ed a norme (e' stato il primo lavoro che ha eseguito dopo il fatto), la stufa incriminata non esiste piu, ma ancora nessuno e' riuscito a capire come sia stato possibile che semplicemente girare una presa al primo piano possa aver causato una dispersione tale da far sentire la scossa al terzo, per giunta su una struttura metallica non collegata a nulla tranne che al muro interno.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.967 2 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[6] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 10 ago 2022, 11:36

Ma che tu sappia per caso, pur essendo vecchio, c'era il conduttore di protezione nelle prese (il giallo-verde)?
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.108 2 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[7] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 10 ago 2022, 12:03

vince59 ha scritto: mi chiedo quanto sia tecnicamente necessario/valido collegare fisicamente spina e presa allineate

E' risaputo che in alcuni casi (sottolineo alcuni), in presenza di elettrodomestici dotati di un po' di "elettronica", l'inversione di fase e neutro può essere risolutiva.
L'ho sperimentato personalmente nella mia vecchia lavastoviglie Ariston, che dopo dieci anni di perfetto funzionamento, improvvisamente si è messa a dare i numeri: all'accensione, nessun pulsante di selezione funzionava, e tutti i led lampeggiavano a caso (come dire: centralina impazzita). Come primo tentativo, ho girato la spina, e tutto ha ripreso a funzionare regolarmente per altri 4 anni (poi ho cambiato lavastoviglie, ma solo perché il cestello aveva della ruggine in più punti, e c'era anche una dispersione di corrente che faceva intervenire il differenziale da 10 mA).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.909 3 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2147
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[8] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 ago 2022, 13:58

GioArca67 ha scritto:Ma che tu sappia per caso, pur essendo vecchio, c'era il conduttore di protezione nelle prese (il giallo-verde)?


Ovviamente no, la maggior parte dell'impianto del primo piano era in piattina esterna inchiodata al muro, mentre i passaggi da stanza a stanza erano in filo piombato (in pratica, due fili, spesso tutti dello stesso colore, circondati da un po di gomma e racchiusi in un tubo in foglio di piombo, che si murava direttamente nel cemento senza alcuna canalina), e le scatole erano le classiche rotonde in bachelite ... pero' nello scatolotto di legno dei contatori, c'erano gli interruttoroni in bachelite con i fusibili a filo di piombo :mrgreen:

Il giallo-verde c'era invece al secondo e terzo piano perche' quella parte dell'impianto era gia stata rifatta in occasione di altri lavori che avevamo fatto noi qualche anno prima.

L'inquilino di cui parlo l'aveva appena ereditata da una anziana parente appena deceduta, si era appena trasferito e stava ripulendolo per abitarci stabilmente, ed infatti dopo quello, la prima cosa che ha fatto e' stato rifare tutto l'impianto elettrico.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.967 2 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[9] Re: Ventilatore soffitto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 ago 2022, 15:10

lodovico ha scritto:Mi sono informato, dovrebbe essere indifferente, ma comunque e' meglio che, anche per motivi di sicurezza, la spina sia girata in modo da rispettare i colori di fase e neutro (mettero' un segno sulla presa e sulla spina in corrispondenza della fase)
O_/


Quali sarebbero i motivi di sicurezza...giusto per mia cultura.
Avatar utente
Foto Utentevince59
297 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti