Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[161] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 10:23

Allora, con il resistore da 50 Ohm / 5watt posto come carico in uscita ai pin 5/4 (+12_Gnd), sull'ingresso del 7812 ho 7,02V.
Mentre se lo posiziono a sui pin 7/6 (-12_Gnd) ho 4,56V.
Stavo pensando di fare un'ultima prova, sempre con il 78M15, giusto per avere una comparazione tra queste due tipologie di regolatori e constatare di quanto venga limitato quest'ultimo.
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[162] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 13:39

Non ho più fatto la prova con il 78M15A, il succhia stagno è un problema e non voglio rovinare le saldature.
Ora non mi rimane che mettere a posto un tasto (devo riparare uno specifico punto) e poi riassemblare la Trinity (ho dovuto togliere la scheda madre e la scheda con le connessioni audio/midi).
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[163] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 9 giu 2022, 13:40

Il circuito era originariamente previsto per usare i 7815, quindi in ingresso dovrebbero esserci come minimo 17 o 18 volt (EDIT: intendo se potesse fornire una corrente maggiore), averne solo 7 con un carico cosi basso significa per forza che il trasformatore ed il resto del circuito non puo fornire una corrente sufficente neppure per quel carico cosi basso ... comunque potrebbe invece essere sufficente per far funzionare correttamente il Trinity, se la sua circuiteria assorbe poca corrente su quelle tensioni.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.922 2 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 1906
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[164] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 14:13

Ho misurato anche senza carico la tensione in ingresso sui due regolatori: sul 7812 ci sono 16,6V, mentre sul 7912 15V (certo, che sul 7912 arrivino 15V e non 2/3V in più è strano).
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[165] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 15:06

Dimenticavo, sul 7912 (originariamente quindi sul 7915) non è posto alcun dissipatore nonostante ci siano i fori per posizionarlo e fissarlo, forse solamente perché proprio alle sue spalle è stato posizionato un condensatore elettrolitico.
Per cui magari era stato previsto, ma poi nel prosieguo della realizzazione quel particolare è stato "scartato".
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[166] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 18:33

Arrivati a questo punto, visto che (lo spero) non c'è altro da fare, non mi rimane che ringraziare tutti quelli che hanno contribuito ad aiutarmi a risolvere i vari problemi segnalati in questo post.
Non appena proverò la Trinity (se non salta in aria qualcosa) pubblicherò le foto del parto.
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[167] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 9 giu 2022, 21:24

Quindi, se nei prossimi giorni non vedremo alcuna nuvola a forma di fungo dalle tue parti, e la radiazione di fondo non subira' brusche impennate, potremo ritenere che tutto e' andato a buon fine ... :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.922 2 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 1906
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[168] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 9 giu 2022, 22:06

Arriveranno le foto (mi sembra il minimo dopo tutto questo darsi da fare).
Comunque qui a casa l'ipotesi è sempre quella di dover prima o poi chiamare i pompieri visto che a volte sono indaffarato con attrezzi di vario tipo.
Una volta si verificò una sorta di mini esplosione, avrò avuto 6/7 anni e "giustamente" adottai metodi istintivi con il piccolo chimico.
In quel frangente la "vittima" fu una provetta, ma non ricordo assolutamente quale miscuglio creai.
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[169] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 11 giu 2022, 9:44

Sono arrivate alcune foto, ma riguardano un'altra modifica che mi ritrovo costretto a fare.
In pratica (ho iniziato ad avere dei dubbi questa mattina, prima di procedere) la scheda non entra nel caso per via della maggiore profondità rispetto all'originale.
Avevo già visto (una volta arrivata, non ho potuto constatare prima a me che non mi fissi messo a calcolare le dimensioni dei vari componenti ecc..., per cui è andata così) che era più grande dell'altra, però togliendo uno dei dissipatori (sostituendolo con un altro più piccolo: comprendendo che se ne hanno inserito uno di quelle dimensioni deve pur esserci un motivo, non lo hanno fatto a caso, ma se non faccio così riparto da zero e tutto quello che ho fatto non sarebbe servito a nulla) la scheda entra, seppur avendo poco spazio, quindi la difficoltà dopo sta nel preparare dei supporti che la tengano ad una certa altezza, isolata dalla scheda sottostante (una scheda dove sono posizionati gli switch) e a livello di profondità, staccata dal fronte e dal retro di circa 2/3mm.
Ora cerco un dissipatore avente dimensioni ridotte, più che altro per quanto riguarda la larghezza, in modo da guadagnare 4/5mm.
Ieri ho riparato (almeno così pare, devo ancora sostituire quello rotto) la meccanica di un tasto recuperando il materiale da uno di un'altra tastiera, ricostruendo il supporto fondamentale che permette il movimento del tasto, ora non ci voleva questa cosa, però devo risolverla, sennò non ne esco.
Allegati
Screenshot_20220611-092948.png
Screenshot_20220611-092953.png
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

0
voti

[170] Re: Korg Trinity - scheda di alimentazione non funzionante

Messaggioda Foto UtenteMau77 » 16 giu 2022, 17:27

Buongiorno, allora finalmente sono arrivato ad una conclusione positiva di tutta la faccenda.
Questa Trinity l'avevo presa come non funzionante da una persona (particolare che non avevo specificato nel primo messaggio), quindi ero partito preparato riguardo al fatto che avrei potuto o meno ripararla.
Chi me l'ha venduta disse che funzionava tutto fino al problema accorso quasi certamente alla scheda di alimentazione, ma prima di tutto ciò ad un certo punto il display aveva visualizzato una sola riga di pixel non funzionante, difetto che in seguito (a suo dire) non si era più presentato.
La Trinity ora funziona e devo dire che la scheda in questione sembra essere anche migliore rispetto all'originale.
Non so se dipenda da questo, ma quando si sfiora con un dito lo chassis della Trinity, si avverte sempre un tremolio (si tratta di una classica caratteristica di questa tastiera, ne ho avute 4/5 fino ad ora ed è sempre stato così), invece con l'ausilio di questa scheda di alimentazione non si avverte nulla.
Da premettere che il cavo della massa va posizionato sul blocchetto di accensione che è fissato direttamente sul retro del pannello (sulla scheda non va collegato nulla).

Per far si che la scheda potesse essere fissata come si deve, in questi giorni ho preso le misure e ho costruito delle piccole staffe in metallo, delle quali due curve.
Le ho ripiegate in modo da avere una porzione rialzata partendo dal punto di ancoraggio sulla scheda, mentre l'altro punto va ripiegato ad S e va posizionato su dei punti di fissaggio predisposti all'interno dello chassis.
Le due staffette che uniscono le due coppie principali su entrambe i lati, le ho utilizzate solamente per avere il giusto distanziamento tra le due coppie di staffe e procedere così a fissare la scheda per mezzo dei dadi autobloccanti (così non si corre il rischio che un normale dado si sviti a seguito di costanti sollecitazioni).
In un primo momento avevo usato dadi e viti da 3mm e distanziatori simili a delle rondelle di colore rosso, anche questi solitamente usati sulle schede elettroniche, ma visto che in ferramenta non hanno i dadi autobloccanti da 3mm (poi magari si trovano magari in negozi che vendono minuteria e materiale non standard), ho preferito usare viti e dadi da 4mm di diametro, tanto i fori li avevo già predisposti per questo diametro.
Oltre a questo ho isolato ogni punto di ancoraggio sulla scheda con degli strati di plastica trasparente su entrambe i lati.
A seguire ho aggiunto 3 distanziatori per schede elettroniche fissati su un foglio della stessa plastica trasparente, questo per evitare ipotetiche, accidentali ma anche e soprattutto improbabili contatti tra questa scheda e quella sottostante (che contempla vari pulsanti).
Poi per evitare il contatto tra il punto di ancoraggio di una delle 4 staffe e un punto dove sono presenti delle piste sulla scheda degli switch, ho aggiunto dei "cuscinetti" di gomma prelevati da un case per PC, di quelli adibiti a limitare le vibrazioni degli hard disk interni.

Non appena l'ho assemblata non si sentiva nulla, né sulle uscite posteriori né tramite il jack per le cuffie, su alcuni tasti il suono era troncato e su altri rimaneva attivo.
Inoltre il display presenta non una, bensì due righe di pixel orizzontali non funzionanti e in basso a destra è presente anche una sorta di macchia.
Poi il lettore floppy (che preferisco all'emulatore floppy) non funzionava correttamente.
Ho risolto il problema relativo ai tasti e al lettore floppy, ma nonostante abbia smontato praticamente tutto (ho lasciato sullo chassis solamente le due schede degli switch), non me la sono sentita di aprire completamente il display e rischiare che per vedere se potessi rimediare a quelle due righe di pixel, magari peggiorando le cose.
Non sarebbe stato il primo display che smontavo completamente, ma è meglio non rischiare.
Ho comunque puliti i contatti della scheda inverter e non solo, ma il difetto visivo rimane.
Però suona, funziona correttamente, anche se forse mi conviene aggiornare il sistema operativo, perché so che la Trinity è un po' più lenta rispetto alla Triton per quanto riguarda il refresh del display e l'uso del sequencer, ma forse (devo rileggermi le migliorie che ci sono tra il sistema 2.2 e il 2.4, per cui se non dovesse valerne la pena, non mi muovo) non è neanche necessario.
Rimane comunque il fatto che prima o poi rimetterò mano al trasformatore della scheda originale.
Allegati
Screenshot_20220615-224035.png
Screenshot_20220615-224015.png
Screenshot_20220615-223845.png
Avatar utente
Foto UtenteMau77
35 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 4 mag 2022, 8:47

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti