Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto Utentedavidde, Foto Utentebrabus, Foto UtenteDarwinNE

0
voti

[181] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 giu 2019, 14:52

Ok Foto Utenteelfo, ma con un LM393 e cinque componenti passivi si riesce a clonare quella bestia d’integrato che costa una fortuna? Dal datasheet del TCA965 si evince una complessità strutturale molto più sofisticata… Ritieni che Siemens abbia voluto strafare per giustificarne il prezzo? A parte il fatto che quando li ho acquistati avevano un prezzo irrisorio, è adesso che costano un ladrocinio.

Mi avevano detto che NE utilizzasse determinati componenti come fonte di guadagno pubblicitario. Sembra che un tempo, i produttori di componenti, non essendoci internet, si avvalessero molto più di oggi dell’editoria tecnica per promuovere i loro prodotti. Vabbè sia come sia, oggi è cambiato tutto.

A proposito, mi hanno detto che il comparatore si potrebbe “clonare” anche con gli LM358, LM311 e LM339 ma, per quanto mi riguarda, tra il dire e il fare…

Ricordati che quel circuito potrebbe arrivare a ricevere alimentazioni anche superiori ai 21V.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[182] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 giu 2019, 15:25

Poi tagliare la pista dei pin 6 e 7 è praticamente impossibile. Non è una pista, è una piazzola che li cortocircuita e li collega al condensatore C4...

Ah no, rettifico, c'è una pista di collegamento ai trimmer. Eventualmente taglio quella?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[183] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 giu 2019, 15:57

Ma se tolgo il trimmer, a cosa serve tagliare la pista?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[184] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utenteelfo » 20 giu 2019, 16:29

gianniniivo ha scritto:Ma se tolgo il trimmer, a cosa serve tagliare la pista?


In prima battuta:

1) scollega le resistenze R7 e trimmer R9
2) misura di nuovo le resistenze verso massa e alimentazione sui pin 6, 7, 10, 14
3) misura di nuovo le tensioni sui pin 6, 7, 10, 14

poi ragioniamo.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.924 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[185] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 giu 2019, 17:53

Un momento Foto Utenteelfo, forse c'è qualche revisione da apportare alle tabelle. Sto ancora verificando (sono stato interrotto) ma sembrerebbe che quei valori in MegaOhm siano dovuti ad irradiazioni catturate dagli strumenti e dalla portata ad alta impedenza.
Senza alimentazione e con i condensatori scarichi, trovo millivolt un po ovunque.

Cercherò di essere più preciso appena possibile.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[186] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 giu 2019, 22:42

Ho fatto un po’ di verifiche, poche per la verità, oggi è stata una giornata impegnativa, mi avranno interrotto non so quante volte e mi sono dovuto accontentare di fare le misurazioni senza scollegare componenti.

Non ho scollegato componenti anche perché ho maturato la convinzione che quei valori riscontrati sui pin 6,7,10 e 14 non siano da considerarsi attendibili ne per ieri ne oggi.

Oggi, i valori sono addirittura aumentati, ma secondo me non arrivano dal circuito ma da qualche campo magnetico che per qualche ragione viene captato falsando le misure, come potrai rilevare dalle tabelle che ho potuto compilare.

Per cercare di ridurre al minimo eventuali problemi di ripple dall’alimentatore, ho anche alimentato il circuito con una batteria ma la situazione non è cambiata nella sostanza.

Addirittura i MegaOhm misurati a circuito non alimentato sono notevolmente aumentati e con loro anche le tensioni riferite agli stessi pin a circuito alimentato.

Ho detto che non ritengo affidabili quei valori anche perché se appoggio un dito su alcune parti del circuito, in particolare sui pin del trimmer R9 quei valori spariscono, e ciò non mi sembra giustificato da anomalie circuitali.

Inoltre, questa si che è bella, se misuro in tensione gli stessi pin a circuito NON alimentato, con fondo scala 200 mV DC, rilevo ugualmente delle tensioni evanescenti che ho parzialmente annotato e che sono risultate da 10, 37, 20 mV e premendo sui pin del trimmer R9 sono arrivati anche oltre i 200 mV. mandandomi fuori scala il voltmetro impostato appunto su 200 mV. F.S.

Inoltre temo che possa essere accaduto qualche incidente a TR3 in quanto, ieri, sul Collettore rilevai 6,36 V, mentre oggi alimentando il circuito con il solito alimentatore a 12V, ho rilevato 10,73 V sul Collettore, 11,97 V sulla Base e ovviamente 12 V sul Emettitore. Appena potrò lo sostituirò. Quindi oltre alla differenza di tensione di Collettore tra ieri e oggi, mi sembra che anche valori sugli elettrodi siano un po’ troppo simili.

Per il momento non ho altre informazioni da indicare, appena potrò farò qualche altro controllo.

Sembra un bel pasticcio, Foto Utenteelfo, rimango in attesa di tue determinazioni.
Allegati
Tabella2Integrato-Elfo.jpg
Seconda tabella di comparazione per Elfo.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[187] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 21 giu 2019, 0:00

Per curiosità, che strumento stai usando ? Un po' "strano" che capti così facilmente rumore quando colleghi i puntali... poi, hai nominato la pasta disossidante; intendi flussante o vera e propria pasta salda ? La seconda è fortemente sconsigliata per i montaggi elettronici proprio a causa dei residui carboniosi, ergo conduttivi, che lascia (salvo successivo accurato lavaggio con diluente nitro e spazzolino... insomma, meglio lasciarla agli stagnini);
misure e test a parte mi pare di aver capito che il lessaggio dei costosissimi integrati in pratica avvenga quando viene connesso al riferimento (che impropriamente definisci "massa") il piedino 8 (o forse quando lo stesso resta flottante, magari per un malfunzionamento del trimmer...) quindi l'indagine a mio modo di vedere andrebbe incentrata sul capire cosa succede in questi casi sulla copia modificata del circuito che "non dovrebbe avvenire" come pare che non succeda appunto sul caricabatteria "originale" :roll:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[188] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 giu 2019, 0:56

Grazie Foto Utenteclaudiocedrone, dispongo di 5 tester digitali cinesi che non ricordo la marca e che ho lasciato giù dove saldo. Ho anche un vecchio Philips a dispaly luminosi, ai tempi abbastanza costoso, ma che non posso indicare il modello in quanto al momento anche lui è rimasto dove faccio esperimenti. Poi c’è il più preciso, e credo più affidabile, Tektronix THS720A. In ogni caso, tutti evidenziano lo stesso problema, quel che cambia è qualche minima tolleranza di misurazione, non sapendo come fare per allinearli, ma il grosso della sostanza non cambia.

Quanto al disossidante mi riferisco a quello contenuto nello stagno, ma devo precisare che non saprei dire di che materiale sia composto in quanto è stagno per elettronica ma è molto vecchio, regalatomi in grande quantità circa 30 anni fa… In ogni caso, è mia abitudine lavare sempre con alcol e spazzolino la basetta. Non utilizzo nitro quando c’è serigrafia.

Si, sembrerebbe che l’integrato si guasti quando ruoto il trimmer verso il riferimento. Dico sembra perché in realtà sulla PCB in esame non ha mai dato cenni funzionamento. Posso soltanto constatare che quando giro verso il riferimento il trimmer R11, l’integrato assorbe 0,2A. e scalda ma, ripeto, nessuno dei tre integrati danneggiati ha mai dato un cenno di funzionamento.

Poi la modifica non è la responsabile del problema in quanto, con l’ultimo integrato danneggiato, gli SSR erano completamente scollegati e mancava anche il relay Finder. Inoltre non è mai stato collegato alla rete ne a una batteria da caricare eppure si è fritto come gli altri.

C’è un altro dettaglio strano e interessante, che in qualche passaggio precedente ho accennato fugacemente: se premo il pulsante P1, che dovrebbe equivalere alla rotazione del trimmer R11 verso il riferimento, l’integrato assorbe 0,5A. e se insisto con la pressione per qualche secondo, si scalda molto e la corrente assorbita di colpo va a zero e l’integrato non scalda più ma non si illumina più neppure in modo casuale il led DL1.

Ho notato che mentre la pressione del pulsante corrisponde a un “corto” secco tra piedino 8 e riferimento, la rotazione verso il riferimento di R11 non determina la regolazione a zero della resistenza variabile ma il trimmer conserva un valore resistivo che se non ricordo male dovrebbe essere di un centinaio di Ohm ma l’integrato muore ugualmente.

Devo altresì precisare o ribadire che il dispositivo in esame è identico all’esemplare funzionante. La differenza consiste nell’assenza degli SSR e del relay Finder ma tutto il resto è identico, nessun’altra modifica. I trimmer sono nuovi, acquistati in Italia 10 giorni fa…
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[189] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 21 giu 2019, 2:07

gianniniivo ha scritto: ...se premo il pulsante P1, che dovrebbe equivalere alla rotazione del trimmer R11 verso il riferimento, l’integrato assorbe 0,5A. e se insisto con la pressione per qualche secondo, si scalda molto e la corrente assorbita di colpo va a zero e l’integrato non scalda più ma non si illumina più neppure in modo casuale il led DL1...

Se dopo di ciò togli alimentazione, lasci "raffreddare" il tutto e in seguito ripeti tale la procedura, l'integrato arriva nuovamente ad assorbire 0,5 A o non da più cenni di vita ?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[190] Re: Relay Carica batterie LX 327 (NE)

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 giu 2019, 2:16

No Foto Utenteclaudiocedrone, in quel caso l'assorbimento va quasi a zero, l'integrato è definitivamente fuori uso.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
215 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite