Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale puro, tipologie

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo, Foto UtenteMike

0
voti

[11] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 30 mag 2023, 15:17

Questa mi sembra un'ottima idea. Un solo differenziale per tutto l'impianto elettrico non è consigliabile (anche le norme CEI prevedono la suddivisione in almeno due linee con differenziali separati).
Per la realizzazione pratica non serve stravolgere l'impianto: basta sostituire gli attuali magnetotermici con altrettanti magnetotermici differenziali, aventi la stessa portata. Se ci sono problemi di spazio nel centralino, ci sono gli interruttori magnetotermici differenziali da un modulo, senza contare che si guadagnano ulteriori due moduli dall'eliminazione dell'attuale differenziale puro. La spesa è abbastanza contenuta (un magnetotermico differenziale ad un modulo costa poco più di 20 euro, e il tempo necessario per l'operazione di sostituzione è limitato).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
5.289 3 4 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[12] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 30 mag 2023, 19:31

Goofy ha scritto:Se serve un differenziale a monte, deve essere di tipo S da 300 mA (i 100 mA sono difficili da reperire): non F o B.
A valle, piuttosto che spendere per un differenziale di tipo F o B, meglio suddividere le linee con più magnetotermici differenziali tipo A o AC.
Il tutto in generale, senza alcuna idea di come sia fatto il tuo impianto in particolare.


Tipo S sta per Selettivo?
In casa si può fare anche la suddivisione con 2 magnetotermici/differenziali ma prendere il tipo A o AC non so se merita perché poi potrebbe scattare se viene collegato banalmente qualche elettrodomestico che opera magari con l'inverter...
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

0
voti

[13] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 mag 2023, 19:47

Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,1k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4719
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[14] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 30 mag 2023, 19:50

light767 ha scritto:In casa si può fare anche la suddivisione con 2 magnetotermici/differenziali ma prendere il tipo A o AC non so se merita perché poi potrebbe scattare se viene collegato banalmente qualche elettrodomestico che opera magari con l'inverter...

Succede il contrario. Il tipo "F" è in grado di rilevare correnti di dispersione che il tipo "AC" non riesce a rilevare. Quindi il tipo "F" può intervenire anche là dove il tipo "AC" non interviene.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
5.289 3 4 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[15] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 mag 2023, 20:05

Vero, però ricordiamo che il tipo F è "anti perturbazione" quindi meno soggetto a interventi intempestivi
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,1k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4719
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[16] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 30 mag 2023, 20:08

Franco012 ha scritto:
light767 ha scritto:In casa si può fare anche la suddivisione con 2 magnetotermici/differenziali ma prendere il tipo A o AC non so se merita perché poi potrebbe scattare se viene collegato banalmente qualche elettrodomestico che opera magari con l'inverter...

Succede il contrario. Il tipo "F" è in grado di rilevare correnti di dispersione che il tipo "AC" non riesce a rilevare. Quindi il tipo "F" può intervenire anche là dove il tipo "AC" non interviene.


ok ti ringrazio, avevo capito il contrario. In effetti questo spiega perché attualmente non salta con condizionatori o lavatrice. Allora però ribalto la questione con il tipo AC ho meno copertura verso questi apparecchi. Il tipo B guardando la normativa potrebbe anche non interessarmi visto che non ho gli apparecchi che copre.
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

0
voti

[17] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 mag 2023, 20:25

Rispetto al tipo F (o A antiperturbazione) il differenziale tipo AC potrebbe intervenire a sproposito quando non serve; potrebbe invece non intervenire quando serve in caso di guasti particolari (componente continua o frequenza diversa)
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,1k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4719
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[18] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 31 mag 2023, 7:35

light767 ha scritto:L'impianto è gia suddiviso in 8 linee per un appartamento di 5 stanze. Ogni linea ha un interruttore magnetotermico. Quindi ci sono in totale 8 magnetotermici e un differenziale puro singolo che copre tutti

Il centralino potrebbe essere da 12 moduli e potrebbero non entrarci 8 MTD (e a me sembra anche esagerato). Ti andrebbe di postare una foto del quadro?
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
3.268 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3820
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[19] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto Utentelight767 » 1 giu 2023, 1:25

Salve

Confermo che il centralino è a 12 moduli con scatola della Schneider, attualmente ci sono 8 magnetotermici Gewiss da 1 modulo l'uno e un vecchio differenziale pure da 2 moduli della Siemens. Due moduli sono vuoti. Volendo potrei inserire 2 differenziali puri ma ogni modo li vorrei almeno F.

In realtà avrei visto questo che è tipo B da 4 moduli e non costa uno sproposito:

Immagine

Altrimenti della Gewiss un tipo F da 2 moduli da 0,03 A

Immagine

o bticino

Immagine

Spero in qualche consiglio.
Avatar utente
Foto Utentelight767
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 mag 2023, 22:49

0
voti

[20] Re: Differenziale puro, tipologie

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 1 giu 2023, 7:31

Non conosco i matis, può essere che vadano benissimo, ma non dormirei tranquillo.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,1k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4719
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti