Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Potere di cortocircuito

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utenteelettronicman » 14 dic 2009, 23:32

Salve
chi mi aiuta in questo dubbio?
Che potere di cortocircuito presunto nel punto di installazione bisogna considerare
per il monofase e trifase per un impianto TT?

Grazie a tutti.
Avatar utente
Foto Utenteelettronicman
0 4
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 22 ago 2009, 15:52

1
voti

[2] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMike » 14 dic 2009, 23:51

Richiedilo all'ente distributore
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 15 dic 2009, 10:06

Mike ha scritto:Richiedilo all'ente distributore

Ma quella bellissima tabellina che usavi tu? 6KA fino a 15 kW, 10KA da 15 a 30 kW e 16 kA sopra i 30 kW..... io la uso ancora... :lol:
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

0
voti

[4] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utenteaiand0 » 15 dic 2009, 15:16

Devi contattare l'ente fornitore di energia elettrica, chiedere l'impedenza di rete del tuo impianto. Meglio ancora se ti farai dare il cosfi di corto circuto di rete del tuo impianto. Successivamente, tramite una tabella sarai in grado di scegliere la corrente nominale di corto circuito in funzione del cosficc ottenuto dall'ente.
Avatar utente
Foto Utenteaiand0
0 2
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 11 dic 2009, 12:11

2
voti

[5] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 dic 2009, 15:27

boobie80 ha scritto:
Mike ha scritto:Richiedilo all'ente distributore

Ma quella bellissima tabellina che usavi tu? 6KA fino a 15 kW, 10KA da 15 a 30 kW e 16 kA sopra i 30 kW..... io la uso ancora... :lol:


Non mi ricordo quando l'ho postata, comunque la ripropongo specificando che si basa su considerazioni e non è nulla di ufficiale, ognuno si assume le proprie responsabilità:

- Consegna monofase da 3 a 4,5 kW -> 4,5 kA
- Consegna monofase da 6 a 10 kW -> 6 kA
- Consegna trifase da 6 a 15 kW -> 6 kA
- Consegna trifase da 15 a 35 kW -> 10 kA
- Consegna trifase oltre i 35 kW (normalmente fino a 200-250 kW) -> 15-16 kA
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[6] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 15 dic 2009, 20:39

Tu sinceramente Mike, chiedi la corrente di corto circuito all'ente distributore o tieni in considerazione questa tabella? io ho provato a chiedere all'ente, ma la risposta è sempre la stessa anche se si parla di 10 kW.... cioè sempre 16 kA....
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

1
voti

[7] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 dic 2009, 23:21

Ho rinunciato di chiedere questi dati all'ente distributore da molto tempo :lol: :lol: Faccio le mie considerazioni progettuali usando la tabella di cui sopra in scienza e coscienza e mi assumo le relative responsabilità, fino a quando non usciranno le regole di connessione per la bassa tensione.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[8] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 16 dic 2009, 10:48

Riprendo un mio post di qualche tempo fa.
Un paio d'anni fa chiesi appunto ad ENEL il valore della corrente presunta di cortocircuito come dato per un progetto che stavo per redigere e che riguardava un complesso residenziale. La risposta che ebbi, per iscritto, diceva, in riferimento appunto alla corrente di cortocircuito:
"...in particolare essa risulta essere di 4,5 kA per forniture monofasi alimentate a 220 V e provviste di limitatore di carico, di 6 kA per forniture trifasi a 380/220 V con limitatore di carico e di 16 kA per forniture trifasi a 380/220 V sprovviste di limitatore di carico.
Precisiamo inoltre che il suddetto limitatore non sostituisce i dispositivi di sezionamento, protezione e manovra previsti dalla normativa tecnica vigente (norma CEI 64-8)"

Si tratta, come appurato anche in seguito, di una risposta standard che ENEL invia identica ad ogni richiesta.
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
5.033 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1747
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

0
voti

[9] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utente6367 » 16 dic 2009, 11:05

Io direi che, oltre al potere di interruzione, sarebbe interessante considerare la limitazione dell'interruttore (es classe di limitazione).
C'è modo e modo di interrompere.
Avatar utente
Foto Utente6367
20,1k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6421
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[10] Re: Potere di cortocircuito

Messaggioda Foto Utenteclanis » 8 gen 2010, 21:12

Mi consento di fare alcune considerazioni:
- Riguardo alla tabellina io sono contrario e la trovo poco utile, specialmente se qualcuno dovesse prenderla alla lettera senza ragionarci su. Ad esempio, fornitura 230V 3 kW con cabina Enel di lottizzo proprio a 2 passi dal contatore implica una Icc nel punto di consegna elevata (dipende chiaramente dal trafo Enel, che solitamente utilizza trafo in olio, quindi con Vcc=4%).
- Discorso inverso per una fornitura da 15-20-30 kW magari derivata da una cabina esistente che magari si trova a qualche centinaio di metri!
Quindi secondo me, o si abbonda (scelta più facile ma meno economica per il cliente).....oppure si valuta caso per caso!

Riguardo al richiedere i dati all'Ente distributore.....io non so dalle vostre parti, ma io ho perso ogni speranza!

Riguardo alla lettera Enel
paolo a m ha scritto:Precisiamo inoltre che il suddetto limitatore non sostituisce i dispositivi di sezionamento, protezione e manovra previsti dalla normativa tecnica vigente (norma CEI 64-8)

Ora non ho ricontrollato ma mi sembra che la norma CEI 64-8 in qualche nota affermi proprio il contrario, tanto è che qualche anno fa mi son ritrovato questo problema in una causa (mancanza di interruttore di protezione a valle del contatore Enel) e non ebbi problemi che in quel caso specifico la protezione poteva essere omessa! Troppo facile per l'Ente distributore scaricare le proprie responsabilità!
Avatar utente
Foto Utenteclanis
115 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 18 mar 2009, 18:55

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 52 ospiti