Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

requisiti professionali

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

0
voti

[1] requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteMARTINAZZOLI69 » 1 gen 2009, 19:20

salve, avevo bisogno di sapere se posso firmare la dichiarazione di conformità, lavorando da 5 anni ,di cui 4 come apprendista, 1 come operaio specializzato e da questo anno come collaboratore familiare , essendo anche in possesso del diploma di geometra? grazie per una vostra risposta
Avatar utente
Foto UtenteMARTINAZZOLI69
25 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 9 lug 2007, 19:53

0
voti

[2] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteMike » 1 gen 2009, 21:17

Mah, il diploma di geometra non mi risulta possa determinare una specializzazione come richiesto dal comma 1 dell'art. 4 del DM 37/08, rimane l'anno come operaio specializzato, per cui dovresti farne altri due per ottenere l'abilitazione. Oppure sei anni come collaboratore familiare.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteBertolettiF » 27 nov 2009, 13:11

Buongiorno,
sono un nuovo iscritto e mi collego a questo post per farvi una domanda simile
Vorrei sapere se gli apprendisti hanno potere di firma per il progetto dell'impianto elettrico di apparecchi utilizzatori?
Avatar utente
Foto UtenteBertolettiF
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2009, 12:12

0
voti

[4] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteMike » 27 nov 2009, 14:43

BertolettiF ha scritto:Buongiorno,
sono un nuovo iscritto e mi collego a questo post per farvi una domanda simile
Vorrei sapere se gli apprendisti hanno potere di firma per il progetto dell'impianto elettrico di apparecchi utilizzatori?


Non ho capito la domanda ma provo a risponderti lo stesso. In base al DM 37/08 la progettazione e l'installazione di impianti è un'attività riservata per legge e la possono esercitare solamente i professionisti iscritto ad un albo professionale per la parte progettuale e i responsabili tecnici abilitati iscritti negli appositi elenchi delle CCIAA per l'installazione.
Quello che non rientra nel campo di applicazione del DM 37/08 è attività libera a chiunque (almeno che non vincolata da altre leggi specifiche). Nel campo degli apparecchi utilizzatori non c'è alcun obbligo di progetto o requisito abilitante per la costruzione.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteBertolettiF » 27 nov 2009, 15:47

Se non sbaglio però nel caso in cui l'utilizzatore sia una macchina utensile con marcatura Ce, esiste l'obbligo di redarre un analisi de rischi, un fascicolo tecnico per la progettazione ed il progetto dell'impianto ( procedure che effettivamnete non sono disciplinate dal DM 37/08 ma dalla Direttiva Macchine) giusto?
Avatar utente
Foto UtenteBertolettiF
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2009, 12:12

0
voti

[6] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteMike » 27 nov 2009, 16:15

BertolettiF ha scritto:Se non sbaglio però nel caso in cui l'utilizzatore sia una macchina utensile con marcatura Ce, esiste l'obbligo di redarre un analisi de rischi, un fascicolo tecnico per la progettazione ed il progetto dell'impianto ( procedure che effettivamnete non sono disciplinate dal DM 37/08 ma dalla Direttiva Macchine) giusto?


L'obbligo riguarda la macchina nel suo insieme, non solo la parte elettrica, e spetta al costruttore della stessa, ovvero colui che apporrà la marcatura CE e si renderà responsabile. Le macchine non sono soggette al DM 37/08.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteBertolettiF » 27 nov 2009, 16:48

Ok quindi che il disegnatore di una parte della macchina sia apprendista o meno non fa alcuna differenza, il responsabile finale è il costruttore della macchina nel suo insieme
Avatar utente
Foto UtenteBertolettiF
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2009, 12:12

0
voti

[8] Re: requisiti professionali

Messaggioda Foto UtenteMike » 27 nov 2009, 18:26

BertolettiF ha scritto:Ok quindi che il disegnatore di una parte della macchina sia apprendista o meno non fa alcuna differenza, il responsabile finale è il costruttore della macchina nel suo insieme


Esatto.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 72 ospiti