Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

elevare "di poco" output buc 5v

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[21] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 19 feb 2023, 12:03

Vuol dire che quello switching non e' adeguatamente filtrato e spara fuori porcherie RF (cinesata ? )
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.527 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4193
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[22] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto Utentepino81 » 19 feb 2023, 14:03

si ete,lo switching è tra i più economici... ora leggermente ot,
se faccio un filtro semplice del genere come potrei dimensionare la bobina ed il condensatore ( non di precisione scientifica, anche forfettariamente...)
Allegati
Screenshot_20230219_125842_Chrome.jpg
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
190 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[23] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 19 feb 2023, 17:24

Il problema purtroppo potrebbe non essere solo l'uscita ... premetto che per esserne sicuri servirebbe fare dei test almeno con un'oscilloscopio, ma da dove dici

a puntali connessi entrambi nulla.
ma se ne connetto uno solo al negativo o al positivo mi danno circa 220 kHz che salgono a 350 kHz se tocco con la mano l'altro puntale...


da' l'idea che emetta anche sotto forma di disturbi RF, non solo di disturbi o ripple sovrapposto all'uscita DC, per eliminarli bisognerebbe avere una connessione di terra (che suppongo l'alimentatore non abbia) a cui riferire un paio di filtri sia all'ingresso che all'uscita, nonche' un contenitore metallico in cui schermarlo (pure quello a terra).

Puoi comunque fare un tentativo, se hai un vecchio alimentatore per PC tower bruciato puoi ricavarne un toroide adeguato (quello con l'avvolgimento singolo sull'uscita) ed usarlo con un qualsiasi condensatore poliestere fra 220n e 1u (di solito presenti anche quelli in quegli alimentatori, lato rete), per quelle frequenze dovrebbero essere piu che adatti se i disturbi fossero sovrapposti solo alla DC, ma se l'irradiazione e' via RF, non faranno un gran che.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.527 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4193
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[24] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto Utentepino81 » 19 feb 2023, 23:29

non ti ho seguito molto.. comunque la presa di rete non ha rf, le misurazioni sull'alimentatore le ho fatte così.. (il multimetro sull'uscita)
Allegati
Screenshot_20230219_222623_Gallery.jpg
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
190 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[25] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 19 feb 2023, 23:49

L'avevo immaginato, l'alimentatore non ha la "terra" sulla rete, il che' fa pensare che non abbia neppure i soliti filtri RF (che necessitano di una terra per scaricarceli), ed il fatto che ti misura quelle frequenze a circuito aperto, mentre i terminali liberi ed il corpo fanno da antenna, sembra dimostrare che emette in modalita' RF (una specie di trasmettitore radio di disturbi, insomma ... probabilmente se era destinato ad alimentare una penna per tatuaggi, che al massimo e' un'elettromagnete o un motorino, se ne sono fregati dei disturbi e sono andati al risparmio).

Quei 200 o 300 kHz sono probabilmente la frequenza dello switching o qualche sua armonica che viene irradiata dall'alimentatore, ma per vedere se e' presente anche come ripple sulla DC ti serve l'oscilloscopio, con il tester molto probabilmente non la rilevi.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.527 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4193
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[26] Re: elevare "di poco" output buc 5v

Messaggioda Foto Utentepino81 » 20 feb 2023, 1:01

ok ete ,ho capito... certo l'alimentatore era destinato semplicemente per delle elettrocalamite delle macchinette un po come il rocchetto di ruhmkorff o quelle a motore cc quindi nessuna pretesa,ok
quindi ci sarebbe bisogno anche di sostituire sia il cavo e relativa spina.. oltre al circuito di filtro.. va bene tralasciamo tutto,anche perche l'involucro non credo che abbia sufficiente spazio per ulteriori componenti..
dovrò realizzarmi o comprare un alimentatore "serio" a trasformatore possibilmente...
grazie O_/
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
190 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti