Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trovare la tensione sul generatore per t>0

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

1
voti

[11] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 set 2020, 19:36

Ho la pennetta :mrgreen:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10214
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[12] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtenteCristhian » 17 set 2020, 21:06

PietroBaima ha scritto:Se applico la regula falsi mi viene fuori questa roba (scusa ma sono col tablet in metro e ho dovuto fare al volo, non ho fidocadj qui):

6F1A6A86-6E3F-4B0E-B9D6-82DE029D1A03.png


Ho supposto una tensione di 1Vsecondo come tensione di Laplace sull’ultima impedenza a destra.
Non vengono conti difficili (ma controlla perché è facile che ne abbia sbagliato qualcuno).

Ciao
Pietro

Ti ringrazio davvero tanto, in realtà si capisce benissimo, però non riesco a capire esattamente che metodo tu abbia utilizzato. Non abbiamo visto un metodo simile a lezione
Avatar utente
Foto UtenteCristhian
55 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 4 apr 2013, 15:31

0
voti

[13] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 set 2020, 21:57

La regula falsi è un metodo che permette di fare una ipotesi sulla tensione o corrente di uscita e tornare a ritroso verso l’ingresso.
Leggi qui, i primi paragrafi, per avere ulteriori ragguagli e poi chiedi in questo thread se hai bisogno di ulteriore aiuto.

Ciao
Pietro
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10214
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[14] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtenteCristhian » 17 set 2020, 22:05

PietroBaima ha scritto:La regula falsi è un metodo che permette di fare una ipotesi sulla tensione o corrente di uscita e tornare a ritroso verso l’ingresso.
Leggi qui, i primi paragrafi, per avere ulteriori ragguagli e poi chiedi in questo thread se hai bisogno di ulteriore aiuto.

Ciao
Pietro

Grazie mille, nel frattempo avevo googlato e ho trovato proprio la pagina che mi hai linkato!
Sempre molto interessanti i metodi numerici, non ci avevo mai pensato.
Rimango comunque ancora con il dubbio su come risolverlo senza questo trucchetto.
Tra l'altro secondo te, sarebbe possibile usare il metodo dei fasori anche se qui è si tratta di generatore costante?
Ho qualche ricordo in merito, ma ho parecchi dubbi sulla correttezza , magari ora cerco un po' sugli appunti.
Avatar utente
Foto UtenteCristhian
55 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 4 apr 2013, 15:31

0
voti

[15] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 set 2020, 22:21

Cristhian ha scritto:Sempre molto interessanti i metodi numerici, non ci avevo mai pensato.
Rimango comunque ancora con il dubbio su come risolverlo senza questo trucchetto.

Non è un trucchetto, ma un vero e proprio metodo risolutivo, insegnato in diverse università.
Per esempio cerca “metodo della falsa posizione” qui e qui hai degli appunti dove ne parlano.
Se vuoi risolverlo senza questo metodo, puoi per esempio usare Laplace risolvendo la rete con un qualunque altro metodo.

Cristhian ha scritto: Tra l'altro secondo te, sarebbe possibile usare il metodo dei fasori anche se qui è si tratta di generatore costante?
Ho qualche ricordo in merito, ma ho parecchi dubbi sulla correttezza , magari ora cerco un po' sugli appunti.

Usare i fasori in questo caso non è del tutto impossibile, ma è così scomodo che non mi ci avventurerei mai. :D

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10214
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[16] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtenteCristhian » 18 set 2020, 7:16

PietroBaima ha scritto:
Cristhian ha scritto:Sempre molto interessanti i metodi numerici, non ci avevo mai pensato.
Rimango comunque ancora con il dubbio su come risolverlo senza questo trucchetto.

Non è un trucchetto, ma un vero e proprio metodo risolutivo, insegnato in diverse università.
Per esempio cerca “metodo della falsa posizione” qui e qui hai degli appunti dove ne parlano.
Se vuoi risolverlo senza questo metodo, puoi per esempio usare Laplace risolvendo la rete con un qualunque altro metodo.

Cristhian ha scritto: Tra l'altro secondo te, sarebbe possibile usare il metodo dei fasori anche se qui è si tratta di generatore costante?
Ho qualche ricordo in merito, ma ho parecchi dubbi sulla correttezza , magari ora cerco un po' sugli appunti.

Usare i fasori in questo caso non è del tutto impossibile, ma è così scomodo che non mi ci avventurerei mai. :D

Ciao,
Pietro.

Io frequento proprio il politecnico di Torino, studio fisica e condividiamo il corso con gli elettronici , ma almeno negli ultimi 3 anni, non l'hanno neanche vagamente accennato nei corsi.
il problema è che con qualsiasi altro metodo , vengono calcoli un po' macchinosi .
Avatar utente
Foto UtenteCristhian
55 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 4 apr 2013, 15:31

0
voti

[17] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 18 set 2020, 8:20

Cristhian ha scritto:Io frequento proprio il politecnico di Torino, studio fisica

Il collega! O quasi... immagino tu sia ing. fisico, io invece sono solo un fisico e basta :D
Dai che mi insegni qualcosa! Cosa ti piacerebbe fare? che specializzazione?

Cristhian ha scritto: e condividiamo il corso con gli elettronici , ma almeno negli ultimi 3 anni, non l'hanno neanche vagamente accennato nei corsi.

Mah, probabilmente ogni professore personalizza un po’ il corso in funzione del tempo che ha a disposizione.

Cristhian ha scritto: il problema è che con qualsiasi altro metodo , vengono calcoli un po' macchinosi .

Il problema è proprio questo: la regula falsi (o falsa posizione) serve proprio per evitare di fare lunghi calcoli sulle reti. Quella rete non è particolarmente incasinata, ma con i numeri complessi diventa un po’ lunga e noiosa. Stavo pensandoci, ma non conosco ulteriori metodi che semplifichino molto i calcoli :(
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10214
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[18] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 18 set 2020, 14:59

PietroBaima ha scritto:... controlla perché è facile che ne abbia sbagliato qualcuno ...

Vedendo "stranamente" uguali i coefficienti dei due modi e vedendo che v(0) dovrebbe essere uguale a -1.5V (grazie al corto del condensatore), diversa dalla v(\infty)=-1.75 \text{V} ho controllato e se non erro il secondo coefficiente è pari a circa 0.25144 V. :D
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12639
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[19] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 18 set 2020, 15:17

Ma sono proprio tonto.
Chiedo scusa...
Ovviamente Renzo ha ragione.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10214
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[20] Re: Trovare la tensione sul generatore per t>0

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 18 set 2020, 15:26

RenzoDF ha scritto: [...] ho controllato e se non erro il secondo coefficiente è pari a circa 0.25144 V. :D

Signori, segnatevi questa data: 18 settembre 2020.
La prima volta che Foto UtenteRenzoDF ha usato 5 cifre :mrgreen: :mrgreen:
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
10,4k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti