Pagina 3 di 4

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 4 giu 2019, 20:23
da PietroBaima
Da povero fisico direi questo (Renzo bastonami senza pietà):

Butto via R1 che è brutta, antipatica e posso poi sommare la sua conduttanza a G22 dopo.

Fatto questo noto che I=I_1+I_2

A questo punto sommo le correnti alla porta 1:

I_1=\frac{V_1}{R_0}+\frac{V_1-V_2}{R_0}+2(I_1+I_2)

e poi alla porta 2:

I_2=\frac{V_2}{R_0}+\frac{V_2-V_1}{R_0}-2(I_1+I_2)

Sommando le due equazioni ho ovviamente che:

I_1+I_2=\frac{V_1+V_2}{R_0}

Sostituendo quest’ultima nella prima ho che:

I_1=V_1\frac{4}{R_0}+V_2\frac{1}{R_0}

e sostituendola nella seconda ho che:

I_2=-V_1\frac{3}{R_0}

Quindi ho che:

G_{11}=8\ \text{S}
G_{12}=2\ \text{S}
G_{21}=-6\ \text{S}
G_{22}=1\ \text{S}

Dove l’ultima viene 1 S e non zero perché mi sono ricordato di sommare la R1 che ha una conduttanza pari a 1 S.

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 5 giu 2019, 17:18
da g.schgor
Come detto da Foto UtenteRenzoDF nel post[8], ecco la
simulazione del calcolo per V2=1V
(che conferma i risultati di Foto UtentePietroBaima)

Forum190603b.gif
Forum190603b.gif (9.26 KiB) Osservato 1468 volte

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 5 giu 2019, 19:18
da PietroBaima
Ottimo, caro Foto Utenteg.schgor, se possiamo usare i numeri, a questo punto metto due generatori di tensione ad entrambe le porte pari ad 1V ciascuno.

A questo punto calcolo le correnti I1 e I2 (osservando la rete le scrivo direttamente sullo schema) e dalle relazioni:

I_1=G_{11}V_1+G_{12}V_2
I_2=G_{21}V_1+G_{22}V_2

Scrivo direttamente che

G_{11}+G_{12}=10\ \text{S}

G_{21}+G_{22}=-5\ \text{S}

Annullando V2 nella prima equazione trovo G11=8 S e annullando V1 nella seconda equazione trovo G22= 1S, immediatamente sullo schema.
Dalle relazioni qui sopra ricavo poi le mutue.

Oh, ho fatto prima a farlo che a scriverlo :D

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 5 giu 2019, 23:05
da MrEngineer
Ringrazio tutti voi per i preziosi suggerimenti!

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 5 giu 2019, 23:11
da PietroBaima
Non ringraziarci, siamo un po’ tutti bambini qui e ci divertiamo come pazzi con queste cose :mrgreen:

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 8 giu 2019, 10:02
da MrEngineer
Salve ragazzi, avrei una domanda ed aprire un nuovo topic mi sembra superfluo. Quando negli esercizi mi si chiede di trovare il valore di una impedenza \mathrm{Z} in modo tale che sia massima la potenza dissipata su di essa, e il valore di tale potenza non capisco perché, nella soluzione ufficiale, per il calcolo della potenza venga adoperata la seguente relazione:

\mathrm{(P_u)_{Max}} = \frac{1}{4 \cdot Re(Z)} \cdot |V_{Th}|^2

che, come sicuramente noto, viene usata quando le grandezze sono espresse in valore efficace. Ora, non si fa cenno sul testo se tensione e corrente siano espresse in valore efficace, ma questa relazione e l'equivalente con \frac{1}{8} anzichè \frac{1}{4} possono essere usate indifferentemente? Ovviamente, usando l'una o l'altra la potenza verrà l'una il doppio dell'altra.

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 8 giu 2019, 10:45
da RenzoDF
Ovviamente, se usi una o l’altra il risultato sarà lo stesso, visto che 1/8 è la metà di 1/4, in una usi il valore massimo e nell’altra il valore efficace.

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 8 giu 2019, 10:52
da MrEngineer
In che senso sarà lo stesso? Se uso l'una o l'altra il valore di potenza mi viene dimezzato o raddoppiato a seconda di quale uso!
Quindi posso tranquillamente usare l'una o l'altra a mia discrezione? Lo chiedo perché non vorrei incorrere in un errore per una cosa così stupida!

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 8 giu 2019, 10:55
da RenzoDF
Se usi il valore massimo userai 1/8, se usi il valore efficace userai 1/4, non credi?

Ad ogni modo non devi imparare a memoria quelle relazioni, devi ricavartele. ;-)

Re: Doppio Bipolo puramente resistivo

MessaggioInviato: 8 giu 2019, 11:14
da RenzoDF
MrEngineer ha scritto: .... non capisco perché, nella soluzione ufficiale, per il calcolo della potenza venga adoperata la seguente relazione ...

Questa parte mi era sfuggita :D ... perché non capisci, visto che sei convinto che venga usato il valore efficace?