Pagina 1 di 1

Inverter

MessaggioInviato: 7 giu 2012, 13:05
da Nicola89
Buongiorno a tutti.
Volevo acquistare un inverter dc/ac per collegare un trapano da 550 W a una batteria ma volevo un consiglio sulle dimensioni dello stesso.
Se come detto il mio carico è da 550 W, l'inverter va bene da 600 W o bisogna tener conto della curva di rendimento? Se invece acquisto un inverter da 1000W, per aver maggior flessibilità, ci sono problemi se poi uso un carico più piccolo?

Grazie.

Re: Inverter

MessaggioInviato: 7 giu 2012, 13:07
da Candy
Mi permetto una domanda prima di avviare delle risposte: per quanto tempo deve funzionare il trapano? Immagino non sia poco.

Re: Inverter

MessaggioInviato: 7 giu 2012, 15:19
da Nicola89
Possiamo considerare un utilizzo continuo per circa due ore al giorno. Inoltre saltuariamente dovrò colegare un apparecchio da 300W (senza trapano).

Re: Inverter

MessaggioInviato: 8 giu 2012, 12:51
da Nicola89
Mi potete aiutare? :D

Re: Inverter

MessaggioInviato: 8 giu 2012, 13:44
da carlomariamanenti
Ciao Foto UtenteNicola89.

Per quanto riguarda l'autonomia di utilizzo il tutto dipende dalla capacità della batteria destinata all'uso, batteria di cui non fai menzione le caratteristiche.
Nella scelta della stessa devi considerare il consumo dei carichi previsti e il tempo di utilizzo; ma, ricordati di destinare una parte di energia anche all'inverter che andrai ad acquistare. Le caratteristiche dell'inverter riportano il fattore di efficienza e quasi sempre il consumo a vuoto.

Diverso è il discorso relativo alla potenza dell'inverter, che poi è l'oggetto della tua domanda.
In linea teorica, la potenza indicata nella taglia di un inverter è sempre la potenza resa, e non comprende la potenza necessaria al suo funzionamento, (vedi sopra).
Per un carico "normale" ti direi di acquistare tranquillamente un inverter di taglia pari al carico in utilizzo, quindi 600W.
Nel tuo caso, però, considerando che un trapano è praticamente un motore destinato a funzionamenti intermittenti con assorbimenti impulsivi non sarei così tranquillo nello scegliere la taglia da 600W, il rischio di faults per sovraccarico è elevato.
Inoltre, la potenza assorbita dal carico è influenzata dalla qualità del segnale di uscita dell'inverter e dalla frequenza di chopper dello stesso, e normalmente gli inverter destinati alla conversione dc/ac di queste taglie non sono disegnati per usi gravosi.

Il mio consiglio è quindi quello di acquistare la taglia da 1000W.

-carlo.

Re: Inverter

MessaggioInviato: 11 giu 2012, 7:54
da Nicola89
Ciao, grazie della tua risposta.
Approfitto delle tue conoscenze per chiederti un'altra cosa, se l'inverter è da 1000 w e il carico è da 300w ci sono problemi per il funzionamento?
Altrimenti a questo punto acquisto quello da 1000w.
Grazie

Re: Inverter

MessaggioInviato: 11 giu 2012, 7:58
da carlomariamanenti
Nicola89 ha scritto:... se l'inverter è da 1000 w e il carico è da 300w ci sono problemi per il funzionamento?
...


Nessun problema.
E' come se con un'automobile da 100 cavalli ne consumi solo 30 ...

Un saluto, -carlo. O_/