Pagina 1 di 2

Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 30 gen 2009, 14:31
da Fabietto5
Ciao a tutti, vorrei esporre il seguente problema.
Ho un impianto fotovoltaico da 537,600 kW composto da 32 banchi, ogni banco è composto da 4 stringhe in parallelo ed ogni stringa è composto da 20 pannelli ognuno di potenza 210W. Quindi ogni banco ha una potenza di 16,800 kWp.
Devo domensionare l'inverter ed in questo caso il capo dell'azienda dove lavoro si è intestardito che vole per forza utilizzare un solo inverter.
Ogni pannello ha le seguenti caratteristiche:
- tensione di circuito aperto Voc=36,60 V
- tensione al punto di max potenza Vmp=29,38 V
- corrente al punto di max potenza Imp= 7,20 A
- tensione max di sistema V=100 V.
L'inverter da me individuato ha le seguenti caratteristiche:
- potenza massima campo fotovoltaico= 546 kWp
- range di tensione campo fotovoltaico= 315-630 Vdc
- tensione avuoto del campo= 740 Vdc.
Sapendo che la tensione totale di stringa a circuito aperto è di 732 V e quella al punto di max potenza è di 587,6 V questo inverter va bene o no?
Il mio collega sostiene di no perché la tensione a vuoto di stringa di 732 V esce fuori dal range della tensione di campo fotovoltaico (315-630V) ammissibile dall'inverter. Secondo me va bene perché la tensione di stringa a vuoto è di 732V<740V dell'inverter e la tensione al punto di max potenza è di 587,6V compreso nel range 315-630V.
Chi ha ragione?
Spero di essere stato chiaro.
Grazie

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 10:27
da Fabietto5
Come mai nessuno mi risponde??? Non credo di aver chiesto una cosa difficilissima per chi ha già esperienza nel settore. Forse ho sbagliato sezione? E' incompleta la domanda?
Help me!

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 14:56
da Mike
Caro Fabietto, chiedere è lecito, rispondere è pura cortesia, qua nessuno è a libro paga e chi partecipa lo fa solamente per pura passione senza chiedere nulla in cambio... Molti quesiti hanno bisogno di approfondimenti e/o risposte impegnative che sconfinano nella consulenza, cosa che non sia tra le prerogative di questo forum, almeno per quanto mi riguarda... Ovviamente non mi riferisco al tuo caso specifico ma in senso generale...

Premesso questo, io mi occupo un po di tutto ma rispondo di persona solo per quello che conosco bene, per cui ho girato il quesito al nostro responsabile del settore progettazione impianti FV, l'ing. Alberto Freschi, che ringrazio, e riporto :

1 - Un inverter unico in un impianto di queste dimensioni non è una scelta ottimale, dividerei in almeno 3 inverter.
2 - Il calcolo della tensione di stringa va fatto a vuoto e non nelle stc ma a -10°C al Nord e -5°C centro-sud, quindi la tensione non è 732V ma circa 820V (da verificare dipende dal pannello!!!) se le stringhe sono da 20 pannelli (errore grave).
3 - Il dimensionamento viene fatto sempre con la tensione a vuoto non a carico se per manutenzione apro gli interruttori e ho l'impianto a vuoto con una giornata fresca (inverno) e limpida magari a mezzogiorno posso superare i 630V ammessi dall'inverter (errore grave). Esistono inverter da 800 Vcc.

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 16:32
da admin
Mike, una risposta esemplare sia per la premessa che per il dettaglio sull'argomento. =D>
Fabietto:questo e' un forum frequentato da volontari che rispondono con piacere quando possono, se vogliono, e se conoscono l'argomento.La tua sara' anche una domanda semplice ma e' molto specialistica.Non e' detto che chi visita il forum necessariamente sappia rispondere, quindi e' abbastanza irritante vedersi riproporre in termini meravigliati e spazientiti la questione corredata di antipatici punti di domanda multipli.
Credo che esaminando le migliaia di risposte del forum dovresti invece meravigliarti per tutte le risposte che sono quasi sempre(non siamo tuttologi) fornite. Si può essere esigenti quando si chiede esplicitamente una consulenza, ma una domanda su un forum pubblico non ha tali caratteristiche.

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 18:07
da Fabietto5
Egr. Amministratore, chiedo scusa... ma la mia giovane età mi porta a commettere errori. Questo sito, e faccio i complimenti, mi sta insegnando tantissime cose tra cui anche i modi di fare. Pertanto chiedo scusa se ho dato l'impressione da Lei precedentemente descritta.
Ringrazio anche Mike per la sua continua disponibilità!
Spero non siate irritati con me!
Saluti

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 18:35
da admin
Ok, Fabietto.Tutto a posto.Nessuna irritazione permanente.Si può sbagliare tutti.L'importante e' essere disponibili a comprendere le ragioni degli altri. E mi sembra che tu lo sia.Continua pure a porre le domande nel Forum, anche specialistiche come queste.Se qualcuno rispondera', e come vedi qualcuno c'è, il Forum ed il sito non possono che trarne giovamento.
:wink:

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 19:14
da Mike
Tranquillo Fabietto, tutto è bene quel che finisce bene, l'importante è capirsi :wink:

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 2 feb 2009, 19:49
da Fabietto5
Grazie mille! :D

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 17 apr 2010, 18:26
da catartica
Salve a tutti,
vi pongo il mio quesito
Ho pannellli con diverse caratteristiche , li posso posso collegare insieme sulla stessa stringa??
Poi, volevo una conferma: la tensione max d'ingresso dell'inverter, si riferisce per ogni stringa??...
Per il calcolo della potenza a vuoto della stringa è giusto il seguente??

P( V) + coef( mV/K)

ad esempio 44+ (273,15+T) (coeff)/1000???

Spero mi rispondiate presto...ho davvero bisogno di una mano, perché sto utilizzando un programma Tettfv e mi da dei valori, ad esempio a -10 °C, sempre superiori!!!
HELP ME

Saluti a tutti!!!

Re: Dimensionamento inverter per impianto fotovoltaico

MessaggioInviato: 20 apr 2010, 17:52
da Blanco83
Ciao,

io ti sconsiglio vivamente di utilizzare moduli differenti per creare una singola stringa...tieni conto anche semplicemente del fatto che ogni modulo ha una propria corrente erogata per un certo valore di irraggiamento ricevuto dal modulo...e difficilmente tali correnti sono le stesse per moduli di diversi costruttori. Oltretutto anche la caratteristica V(I) dei moduli sarà senz'altro differente, con il risultato che un inseguitore MPPT collegato alla stringa la farà lavorare nel "punto di ottimo" globale che non coinciderà senz'altro con i punti di ottimo dei singoli moduli...mi sembra una soluzione di "ripiego"...?! :roll:

Per la tensione max in ingresso all'inverter...dipende dal tipo di inverter! Marca? Modello? Alcuni costruttori hanno inverter con più MPPT e danno i dati di tensione massima su ogni singolo MPPT, altri no...dipende appunto...guarda meglio il datasheet dell'inverter e posta i dati.

Per la potenza a vuoto della stringa (ma a cosa ti serve? di solito si controlla la tensione a vuoto...) io farei riferimento alla tensione a vuoto della stringa, valutata a -10°C per il nord italia, se non -15° anche per applicazioni particolari, e in via cautelativa alla corrente di cortocircuito della stringa...pari a quella dei moduli...ma avendo moduli differenti prendi la più alta?!