Pagina 1 di 1

Eliminazione e-mail e rapporti con terzi.

MessaggioInviato: 17 mar 2019, 23:39
da thunderbolt128
[Pur non essendo inizialmente molto coerente al titolo assegnato alla discussione, devo fare una piccola premessa per spiegarmi al meglio su quanto accaduto]

Ho sempre pensato che gli indirizzi di posta che contengono nome/cognome e data di nascita, forse per via della facile identificazione delle "caratteristiche" del fruitore dell'account (e del relativo spam proponibile), gli spam siano all'ordine del giorno, fin quando oggi abbiamo toccato veramente il fondo: il mio indirizzo e-mail è stato auto-iscritto a due siti di incontri online (penso) affiliati tra di loro visto che le e-mail di conferma sono arrivate in contemporanea.

Inizialmente pensavo si trattasse di phishing ma verificata la reale provenienza delle e-mail ho constatato che le credenziali erano effettivamente (provando ad effettuare i log-in) già fruibili senza apparentemente nemmeno cliccare sulle effettive e-mail di conferma!

Inutile dire che mediante dei cambi password mi sono impossessato subito dei due account, eseguito vari accessi ed uscite per verificare di averne preso il controllo, e, verificato che non contenessero informazioni personali li ho poi eliminati entrambi.

A quanto apprendo informandomi in rete, sembra che ci siano dei bot che auto-iscrivono indirizzi e-mail che rimandano a presunto pubblico maschile per incuriosirli a fruire del sito (pieno di limitazioni funzioni e contenuti "spennapolli" a pagamento).

(A favore della tesi vi è anche la completa mancanza del codice CAPTCHA o comunque delle barriere "non sono un robot", ne sono sicuro perché ho verificato simulando la creazione di un nuovo account).

Inutile dire che onestamente sono stato fortemente colpito dall'accaduto, ho provato a cercare il mio nome ed il mio indirizzo e-mail con varie parole chiave su Google per verificare che non rimandasse a nulla di quanto creato e fortunatamente Google rimanda solo al mio profilo LinkedIn.

I due account sono stati eliminati e per ora sembra che si sia tutto serenamente risolto.

Inutile discutere sul labile confine tra un'auto-iscrizione ed un presunto furto di identità, visto che il nickname è stato elaborato in base all'indirizzo e-mail ed in un'iscrizione conteneva anche il mio cognome, pur non contenendo ulteriori dati personali.

Sicuramente se fosse comparso su Google cercando il mio nome sarebbe stato lesivo della reputazione, pur non avendo nessuno agito sull'account "in mio nome".

Ma vediamo al dunque...

Ho cercato anche su "Have i been Pwned" (un sito che, tramite un archivio attesta che un determinato indirizzo e-mail non sia stato rubato e/o compromesso) e la mia e-mail non è in tale lista (quindi in teoria al sicuro).

Siccome questo indirizzo e-mail è composto da il mio nome/cognome/data di nascita, ho constatato che possa essere potenzialmente pericoloso e soggetto a questa macchina di "ingegneria sociale" di spam e vorrei eliminare l'account di posta (provider G-mail per la precisazione).

Ora però sorgono alcuni dubbi prettamente tecnici:

1) Se io cancello il mio account di posta e quindi relativa e-mail, può un utente (in futuro) creare un account e-mail usando il mio indirizzo e-mail che avevo cancellato? Oppure gli indirizzi e-mail cancellati vengono "bruciati" definitivamente e non possono essere usati (anche se cancellati) per creare account nuovi?
Eventuali e-mail di miei vecchi account affiliati arriverebbero ad un eventuale "nuovo proprietario" della casella di posta?

2) Se mi dimentico di cambiare e-mail di riferimento ad un forum ed account vari che rimandano a tale indirizzo e-mail, una volta cancellata cosa succede all'account?

3) Se un bot (o per assurdo anche una persona fisica), provasse a riscrivermi su qualche social "molesto", cosa succederebbe se la mia e-mail risultasse definitivamente eliminata? L'iscrizione verrebbe semplicemente rifiutata?

Vi ringrazio per l'ascolto e rimango ovviamente aperto anche a consigli riguardo all'accaduto.

Saluti.

Re: Eliminazione e-mail e rapporti con terzi.

MessaggioInviato: 18 mar 2019, 8:11
da angus
thunderbolt128 ha scritto:1) Se io cancello il mio account di posta e quindi relativa e-mail, può un utente (in futuro) creare un account e-mail usando il mio indirizzo e-mail che avevo cancellato? Oppure gli indirizzi e-mail cancellati vengono "bruciati" definitivamente e non possono essere usati (anche se cancellati) per creare account nuovi?
Eventuali e-mail di miei vecchi account affiliati arriverebbero ad un eventuale "nuovo proprietario" della casella di posta?

Dipende dalle politiche del fornitore del servizio.
Gmail, tanto per non fare nomi, "brucia" definitivamente quell'indirizzo.
https://support.google.com/accounts/answer/61177
Your Gmail address can’t be used by anyone else in the future.


thunderbolt128 ha scritto:2) Se mi dimentico di cambiare e-mail di riferimento ad un forum ed account vari che rimandano a tale indirizzo e-mail, una volta cancellata cosa succede all'account?

In genere, finché non perdi le credenziali, puoi sempre fare il login e cambiare l'email di riferimento.
Se hai perso le credenziali, in mancanza di altri sistemi di identificazione (es. col n. di tel), l'unica via è contattare gli amministratori e far variare l'email a mano...

thunderbolt128 ha scritto:3) Se un bot (o per assurdo anche una persona fisica), provasse a riscrivermi su qualche social "molesto", cosa succederebbe se la mia e-mail risultasse definitivamente eliminata? L'iscrizione verrebbe semplicemente rifiutata?

Dipende.
Se, come spesso accade, per iscriversi/attivare un account è necessaria una conferma via email, l'iscrizione diventa impossibile senza conferma... ma non è certo la regola.

Re: Eliminazione e-mail e rapporti con terzi.

MessaggioInviato: 18 mar 2019, 12:24
da thunderbolt128
Grazie mille Foto Utenteangus per la risposta, direi più chiara di cosi non si può :ok:

Re: Eliminazione e-mail e rapporti con terzi.

MessaggioInviato: 29 mar 2019, 17:10
da DavideDaSerra
Un consiglio che esula un po' dalla richiesta specifica ma torna comodo: usa gli alias di yahoo: ti consentono di generare vari indirizzi diversi che recapitano alla tua casella, in quel modo, tenendo traccia di che indirizzo dai a chi, potresti anche scoprire dove avviene la 'diffusione' del tuo indirizzo.

Con google invece usa la 'tecnica del punto' ovvero: poiché gmail 'ignora' i punti nel nome utente, puoi avere 'tante' email che riferiscono alla stessa persona:
tizio.caio@gmail.com
t.i.z.i.o.c.a.i.o.@gmail.com
t.izio.c.aio@gmail.com
tiziocaio@gmail.com

inviano allo stesso account, se tu tieni traccia di che versione dai a chi riesci a 'ricostruire' chi la diffusione

Un'altra cosa di gmail che uso per catalogare lo spam è la possibilità di iscrivermi ai siti 'aggiungendo' un pezzo alla mail, ma l'uso di questo è facilmente smascherabile (basta toliere la giunta)

es: tiziocaio+spam@gmail.com redirige alla casella di posta al solito tiziocaio@gmail.com

Yahoo è bello perché ti consente di creare proprio altri indirizzi, non solo di avere variazioni sul tema del tuo.