Pagina 3 di 4

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 9 mar 2019, 22:27
da BrunoValente
Direi sia tutto ok, evidentemente il difetto è nel darlington o nel circuito intorno al darlington (ponte o interruzione di qualche collegamento), dovresti misurare la tensione sugli anodi di CR1 e CR4, se il darlington funzionasse dovrebbe essere alta, inoltre dovresti misurare anche la tensione su C e su E del darlington.

Come vedi entrambe le uscite dei due operazionali sono alte, quindi CR1 e CR4 sono interdetti, vuol dire che il darlington dovrebbe essere pilotato per la massima tensione di uscita.

Il darlington è pilotato dalla corrente proveniente da R5 che entra nella sua base, se R5 non è bruciata e credo non lo sia, allora il problema è nel darlington o in qualcosa intorno al darlington, conviene che misuri anche la tensione della base proprio sul piedino del darlington per verificare che non vi sia una interruzione nel collegamento tra gli anodi di CR1- CR4 e la base del darlington che mi pare sia spinato.

Anche le tensioni su C e su E conviene che le misuri proprio sui piedini del darlington, mi pare siano spinati anche quei collegamenti, quindi anche lì potrebbe esserci qualche interruzione.

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 10 mar 2019, 19:09
da auato
Ciao Bruno, oggi ho speso il mio pomeriggio a fare altre verifiche. Mi sono dovuto preparare un po' per rendere accessibili i darlington.
Per la prima volta ho visto il LED verde della linea -12V acceso (le altre due linee ancora spente). In verità non sono riuscito a capire come mai, per la prima volta, quel led si sia acceso. Ho pensato forse muovendo qualcosa involontariamente. Purtroppo, così come si è acceso misteriosamente, dopo alcune prove, misteriosamente non ne ha voluto più sapere di accendersi. Ho provato un po' smuovendo cavetti e connettori e picchiettando qua e là ma senza successo.

I darlington sono spinati tramite zoccoli per TO-3 e avvitati, tramite gli zoccoli, al dissipatore chiamato plenum chamber.

Ecco le verifiche:
-R5 = OK
-CR1 e CR4 = OK
- connessione tra anodi di CR1 e CR4 e base del relativo darlington = OK

misure sul darlington Q1 della linea +12V:
-collettore = 21,6V
-emettitore = 21,6V
-base = 22,4V (la stessa misurata agli anodi di CR1 e CR4)

darlington Q3 linea +5V:
-collettore = 13,7V
-emettitore = -0,19V
-base = -0,39V

darlington Q2 linea -12V:
-collettore = -21,6V
-emettitore = +0,45V
-base = +0,9V

Non vorrei che gli zoccoli diano problemi di contatto ma non mi sembra.

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 10 mar 2019, 19:58
da BrunoValente
Mi pare evidente che il problema sia nel connettore che collega l'emettitore del darlington al circuito: come vedi sull'emettitore ci sono 21V e in uscita dall'alimentatore ci sono 0V ma si tratta dello stesso conduttore, quindi, se R6 è buona e sicuramente lo è, il connettore dell'emettitore dovrebbe essere interrotto.

R6 è sicuramente buona perché già a monte di R6 la tensione è diversa da quella dell'emettitore del darlington, lo si vede dalla tensione al pin 2 dell'integrato che è circa 0V, se il connettore non fosse interrotto il valore della tensione sul pin 2 sarebbe quasi uguale a quello della tensione dell'emettitore del darlington.

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 14 mar 2019, 13:02
da auato
Si Bruno, infatti ecco dov'è l'interruzione. Saldatura cerchiata sul connettore della motherboard. Penso che l'immagine "parli" da sola. Sono in procinto di smontare il connettore e rigenerare tutte le saldature compresa quella evidente che è l'emettitore del darlington della linea +12V.

Aggiorno appena faro' le verifiche di riaccensione... putroppo in questo periodo riesco a lavorare solo a singhiozzo.

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 14 mar 2019, 16:21
da BrunoValente
:ok:

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 15 mar 2019, 17:19
da auato
aggiornamento:

ripristinando l'interruzione dovuta alla saldatura, sono ora OK la +12V e la -12V :ok:
La +5V putroppo non c'è ma al momento le uniche verifiche che sono riuscito a fare sono:
U3 pin 1 +25.4V
U3 pin 7 +25.4V
anodo di CR50 e CR52 +14.1V.

domani faro' altre misurazioni nella sezione + 5V

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 15 mar 2019, 18:46
da auato
Pensandoci c’è qualcosa che non va perché come fa ad esserci sui diodi una caduta di più di 10V ???

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 15 mar 2019, 19:01
da BrunoValente
E' una caduta di tensione inversa sui diodi, quindi è normale che ci sia.

Non è normale che sugli anodi vi siano 14V: dovrebbe voler dire che il darlington ha le giunzione BC e BE interrotte, anche qui conviene misurare le tensioni a ridosso dei piedini del darlington per verificare se i collegamenti sono ok.

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 16 mar 2019, 13:57
da auato
Infatti la giunzione BE di Q3 è interrotta. Devo sostituirlo... trattasi di un MJ3000

Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

MessaggioInviato: 16 mar 2019, 14:51
da auato
La cosa curiosa è che io l'avevo controllato quel Q3 ed era buono, così come il diodo zener di protezione sulla linea +5V. Man mano che proseguo nel troubleshooting i nuovi nodi vengono al pettine. Speriamo bene siamo solo all'alimentatore con carico minimo (tutte le schede estratte)