Pagina 1 di 2

commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 19:39
da danielealfa
auguri a tutti
avevo bisogno di uno schema che commutasse il secondario da parallelo a serie di un alimentatore
.
ho pensato a questo
[/fcd]
cosa ne dite?
consigli?

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 20:19
da setteali
Ciao,
guardando lo schema, quello che non mi piace è come hai collegato il relai, lo collegherei così:

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 20:38
da danielealfa
ciao e grazie della tua risposta,
me ne sono accorto ora , che l ho disegnato alla rovescia, grazie di avermelo fatto notare.
mettere una retroazione(ho sempre visto mettere una resistenza ) tra il pin di ingresso e quello di uscita serve a qualcosa?
per magari avere meno incertezze quando commuta

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 21:34
da MarcoD
Si, un poco di isteresi aiuta,evita commutazioni multiple; un 5% di isteresi ?
Metterei un 100k fra uscita e ingresso + dell'operazionale
e un 5k fra ingresso + e segnale di ingresso.
Poi il 741 ha quarantanni, funziona, ma proverei con LM358 che è doppio anche se solo leggermente meglio.
Buone prove nel 2018 O_/

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 22:22
da danielealfa
dici cosi?

l alimentazione la posso prendere dal trafo che viene commutato o e' meglio avere una alimentazione separata
per evitare giri di massa strani?

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 22:32
da setteali
No, rileggi bene cosa ha scritto @ MarcoD.
O_/

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 22:50
da danielealfa

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 23:17
da MarcoD
Ok. Ma lo schema suggerito da setteali e' meglio: il transistor satura e arriva più tensione alla bobina relè.

Quale è il campo della tensione di uscita dell'alimentatore?

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 23:25
da danielealfa
e vero mi era rimasto in fidocad e non l ho modificato..
l alimentatore e' regolabile da 1,5 volt a circa 30volt con una regolazione in corrente da 20 mA a 3 A
ecco lo schema giusto

Re: commutazione secondario

MessaggioInviato: 1 gen 2018, 23:35
da MarcoD
L'ingresso operazionale non funziona con tensione ingresso superiore a quella di alimentazione. Conviene spostare potenziometro , mettendolo ad attenuare il segnale di ingresso .Oppure mettere un partitore fisso.
Poi non dimenticare diodo in parallelo alla bobina.