Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[31] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 27 giu 2018, 22:13

Quelle sono la serie consumer della Duracell, la serie industriale è arancione e viene fornito il datasheet

Il mio fornitore ha solo queste e non ne ho mai provate altre, non so dire se siano migliori o peggiori della media, ma almeno dovrebbero essere migliori della serie da supermercato
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.093 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

1
voti

[32] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto Utentemir » 27 giu 2018, 22:27

SediciAmpere ha scritto:Quelle sono la serie consumer della Duracell

D'accordo, ma considerando il loro costo, accetto una durata "leggermente" superiore delle commerciali blasonate, ma non mi aspetto/accetto la fuoriuscita dell'elettrolita, come in genere avviene con prodotti di bassa categoria.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20278
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[33] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 28 giu 2018, 10:00

Come già scrissi a riguardo, le duracell che si trovano normalmente in commercio NON sono da utilizzare se ci tenete al vostro apparecchio, appena scariche, ma in qualche caso anche prima hanno copiose fuoriuscite di liquidi corrosivi per il rame e i metalli in genere, persino la peggiore cinese non è a quel livello.

Non metto in dubbio che esiste una versione professionale che magari non avrà queste problematiche, ma è assurdo che un brand così noto possa avere per il grande consumo prodotti così scadenti [-X
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

1
voti

[34] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteKirk » 28 giu 2018, 23:02

E' diverso tempo che uso batterie della catena svedese e devo dire che sono abbastanza durevoli ed hanno un basso costo. Non ho, fino ad ora, visto fuoriuscite di liquidi corrosivi. O_/
Avatar utente
Foto UtenteKirk
179 2 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 lug 2010, 17:13

0
voti

[35] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 29 giu 2018, 8:01

Se ti riferisci a quelle gialle di ikea io invece ho avuto esperienze molto negative sia per la durata che per la fuoriuscita di liquidi
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[36] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 29 giu 2018, 8:37

Insomma pare che da sempre la questione più importante sia la fuoriuscita di liquido corrosivo che crea problemi soprattutto nella strumentazione o nei dispositivi costosi in generale e, a quanto pare, in commercio non sono disponibili pile esenti dal problema o almeno pare non siano disponibili pile dove nel datasheet sia espressamente dichiarato che lo siano.

A questo punto mi/vi chiedo: sarebbe tanto complicato per i costruttori equipaggiarle di un contenitore davvero ermetico? O forse c'è qualche principio fisico-chimico che lo impedisce?

Non so voi ma io, se in commercio fosse disponibile un tipo di pile dichiaratamente esente dal problema, sarei disposto a pagarle anche il doppio: è già la seconda volta che quando il mio multimetro Fluke 187 mi segnala pila scarica e lo apro per sostituirla trovo la sorpresa e sono costretto a smontarlo completamente per ripulirlo... ma ormai la nichelatura dei contatti è andata :-x
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[37] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 29 giu 2018, 8:48

forse...la non ermeticità è una questione di sicurezza, in molte ricaricabili è presente una valvola di sfiato
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7695
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[38] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto Utenteedgar » 29 giu 2018, 10:00

Lancillotto ha scritto:è assurdo che un brand così noto possa avere per il grande consumo prodotti così scadenti [-X

Sono scelte commerciali per realizzare margini di guadagno maggiori, a nostra volta faremo le nostre scelte commerciali per minimizzare le perdite (non solo finanziarie) :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.622 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2725
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[39] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 29 giu 2018, 10:09

BrunoValente ha scritto:... il mio multimetro Fluke 187 mi segnala pila scarica e lo apro per sostituirla trovo la sorpresa e sono costretto a smontarlo completamente per ripulirlo... ma ormai la nichelatura dei contatti è andata


Ecco questa è la ragione principale per cui non uso più duracell, ho avuto troppi danni analoghi a quelli di Bruno.
Penso che la problematica, visto che si è verificata negli ultimi anni, sia da ricondurre all'uso di componenti ecologici/economici diversi dalle batterie di qualche tempo fa e non mi riferisco al mercurio, visto che pare che il problema maggiore sia proprio sulle duracell.

Un po' come le borse che saranno pure biodegradabili ma si rompono immediatamente e hanno odori nauseabondi e non ho proprio idea di quanto possano rilasciare in contatto con gli alimenti (inoltre si sono accaniti sulle borse quando tutto il resto è plastica, persino prodotti che non lo sono mai stati, tipo l'olio, l'aceto e udite udite persino la birra)

Tornando al discorso batterie, il problema maggiore che ho riscontrato nelle duracell è che ciò che cola dalla batteria ancora prima di essere scarica è molto liquido, quindi non una semplice ossidazione una specie di infiorescenza facile a togliere, bensì' un liquido che si infila subito all'interno dell'apparecchio utilizzatore rovinando in primis i contatti e proseguendo lungo i fili direttamente al PCB.

Per ultimo un consiglio:
Fate attenzione a tutti gli apparecchi alimentati a batteria che hanno poco consumo o che usate raramente, sensori meteo, svegliette, cronotermostati, telecomandi, ecc. ecc.
Non dimenticate le pile a led con corpo in alluminio, non fidatevi del fatto che si accendano, smontate e guardate le pile, osservate bene le estremità che non "perdano"

O_/
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[40] Re: Qualita' delle pile DURACELL... sempre peggio ?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 29 giu 2018, 10:16

3o consiglio: visto il costo ormai molto contenuto di batterie NiMH e relativi caricatori, se l'oggetto le accetta passate senza indugio ad esse: niente perdite, autoscarica trascurabile e meno rifiuti da riciclare

https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... rizzazione

https://www.electroyou.it/richiurci/wik ... -per-l-uso
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7695
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti