Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tampone per alimentazione PIC

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[11] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto Utentecrovax » 15 apr 2014, 11:38

No no, classiche CR2032 da bios per intenderci :)
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[12] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 15 apr 2014, 22:13

Ciao Foto Utentecrovax, per questo ...
crovax ha scritto:Ho notato che il PIC tiene la memoria, ma lo LCD impazzisce
... è necessario alimentare anche l'LCD in una situazione di degrado ?
Scrivo solo immaginando una situazione simile, infatti, molto probabilmente, mi potrei trovare anch'io a "tamponare" l'alimentazione per garantire il funzionamento di un integrato nell'ambito di un progettino; per questo propenderei per garantire le sole funzioni "fondamentali".
Se non è indispensabile l' "interfaccia" (l'LCD) potresti escluderla dalla gestione sino al rientro dell'alimentazione primaria (il discorso varrebbe per tutte le altre periferiche equiparabili all'LCD).
Questa nota andrebbe poi relazionata con l'autonomia che vorresti raggiungere (in termini di tempo) con la sola batteria.
Sono, ovviamente, solo considerazioni generali che andrebbero riportate al tuo dispositivo.
Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
27,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8367
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[13] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto Utentecrovax » 16 apr 2014, 10:07

Sono pienamente d'accordo. Il problema è che lo LCD, dopo un reset per mancanza di alimentazione, ha bisogno di essere inizializzato nuovamente.
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[14] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto UtenteCandy » 16 apr 2014, 12:17

Mah!
Perché devi tamponare il PIC? Il programma è vitale e deve essere sempre in esecuzione? O è solo per tamponare la RAM? Se devi solo tamponare la RAM, la tensione di mantenimento è da fornire al pin MCLR.

In ogni caso dei progettare il circuito in modo che le restanti utenze vedano correttamente la mancanza di tensione, si spengano e, soprattutto, all'accensione del tutto il Master Reset provveda a rimettere tutto a posto.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10126
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[15] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto Utentecrovax » 16 apr 2014, 12:33

Se per vitale intendiamo questione di vita o di morte, no, non è questo il caso :P

Però sarebbe bello se anche in caso di mancanza di alimentazione, il programma continuasse ad essere eseguito.

Ho già provveduto a fare in modo, che quando torna la tensione di rete, il tutto si sistemi in tempi più o meno lunghi.

Ma a questo punto, mi chiedevo, visto che lo spazio c'è, se usassi due alcaline AA come tampone? Penso che per degli anni, sarei a posto!

Ho misurato con un multimetro la corrente assorbita dal PIC, ed ho rilevato 7mA circa.
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[16] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto UtenteCandy » 16 apr 2014, 12:39

ho rilevato 7mA circa

Mi sembra troppo alta. Insostenibile da delle batterie tampone.

Posta lo schema esatto e fatto BENE dell'applicazione.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10126
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[17] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 16 apr 2014, 12:39

In tal caso ...
crovax ha scritto:Sono pienamente d'accordo. Il problema è che lo LCD, dopo un reset per mancanza di alimentazione, ha bisogno di essere inizializzato nuovamente.
... , come ti è stato suggerito in precedenza da @TardoFreak, è opportuno rilevare la "caduta di tensione" dell'alimentazione primaria in modo tale da gestire in modo coerente, a seguito di questo evento, la restante parte del circuito.
Come ti ha scritto @Candy, il Master (ma in tal caso immagino il tuo PIC, ammesso che sia uno solo), dovrebbe, nel momento in cui si ripristina la tensione, riattivare le periferiche/funzioni nel frattempo escluse.
Per fare ciò potresti, credo semplicemente, portare ad un ingresso digitale del PIC la tensione di alimentazione primaria e monitorare questo segnale per provvedere a quanto accennato.
Questo ingresso, tra l'altro, potresti anche eventualmente metterlo "sotto interrupt".
Nello specifico, per quanto riguarda l'LCD, disponendo dell'informazione della "mancanza/rientro" alimentazione potresti riportare in esecuzione la sua funzione dedicata all'inizializzazione (così come presumo la fai eseguire al PIC all'inizio del programma) al momento opportuno.
Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
27,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8367
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[18] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto Utentecrovax » 16 apr 2014, 12:51

Intanto grazie a tutti per l'interesse :)

Allora, questo è lo schema a blocchi della mia applicazione:



Il termometro, il rele, i led e lo LCD sono alimentati esclusivamente tramite la tensione di rete.

La batteria tampone è collegata esclusivamente alla Vdd del PIC. Il PIC lavora con l'oscillatore interno.

Il lavoro che fa l'applicazione, è misurare la temperatura e visualizzarla, e alternare ciclicamente l'accensione del rele' e dei led. Nient'altro :D

A questo punto credo che la batteria tampone, con questa configurazione vada ad alimentare il PIC, ed i 2 transistors.

Sono ancora alle prime armi con i microcontrollori, le interrupt non le so usare, ma sto cercando di imparare :(
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[19] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto UtenteCandy » 16 apr 2014, 13:03

Bene, speriamo sia vero, perché, per un simile circuito, la batteria tampone è del tutto inutile.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10126
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[20] Re: Tampone per alimentazione PIC

Messaggioda Foto Utentecrovax » 16 apr 2014, 13:28

So che sarà banale come applicazione, ma da qualche parte bisogna pur cominciare :lol:

perché dici che è inutile? Se dovesse andare via la luce, il PIC senza batteria tampone si riavvia, con non poco fastidio :(

L'accensione e lo spegnimento dei led/rele' è ciclica con intervalli ben definiti a livello firmware.
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 60 ospiti