Pagina 1 di 5

Modulare ampiezza di un'onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 18:49
da synth
Ciao potete aiutarmi?

Ho un'Onda Quadra (duty cycle 50%, componente DC = 0 V, ampiezza= 3 Vpp, frequenza variabile, max 20kHz)

Che circuito posso usare per modulare l'ampiezza dell'onda, utilizzando una tensione di ingresso ad esempio da 0 a 5 V (ma non per forza). Voglio che l'ampiezza vari ad esempio da 0 a Vpp max

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 18:54
da Pioz
Forse un partitore di tensione con un potenziometro può bastarti.
Questa tensione dove deve andare a finire? Deve pilotare qualcosa?

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 18:59
da claudiocedrone
:-) Non penso che basti, specifica se vuoi una regolazione o una modulazione; sono due cose diverse. O_/ P.s. Magari se specifichi anche da dove proviene l'onda quadra... :mrgreen:

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 19:21
da PietroBaima
Prova così.
Attenzione che l''onda quadra viene così ad essere in controfase, se è un problema devi invertire l'ingresso.

Ciao,
Pietro.


Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 21:03
da synth
claudiocedrone ha scritto::-) Non penso che basti, specifica se vuoi una regolazione o una modulazione; sono due cose diverse. O_/ P.s. Magari se specifichi anche da dove proviene l'onda quadra... :mrgreen:


E' una modulazione.
In pratica sto costruendo (almeno provo) un synth da zero.
L'onda proviene da un normale inseguitore di tensione, con 1 op amp, prima ancora c'è l'oscillatore. E deve andare a finire in un sommatore sempre fatto con op amp. Devo sommare 3 diverse forme d'onda. Prima di sommare voglio un controllo sule ampiezze picco picco delle forme d'onda, in modo da poter creare degli effetti, usando degli LFO (low voltage oscillator) o roba simile.


PietroBaima ha scritto:Prova così.
Attenzione che l''onda quadra viene così ad essere in controfase, se è un problema devi invertire l'ingresso.

Ciao,
Pietro.


Grazie Pietro, lo vado a simulare con Spice e ti faccio sapere. Puoi spiegarmi velocemente come lavora questo circuito?
Non è un problema la fase dell'onda.

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 21:22
da synth
L'ho simulato e funziona, però non proprio come vorrei. Ho capito il funzionamento: T1 fa da interruttore. Quando è OFF mando in uscita la tensione di controllo, quando è ON mando l'uscita a massa.
In questo modo però inserisco una componente DC che non è desiderata. cioè se prima il segnale era fra -3 e 3, Adesso tra Vcontrol e gnd. E poiché devo poi sommare tutto, queste componenti dc mi potrebbero portare gli stadi successivi in saturazione.

Magari devo usare un filtro passa alto?

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 21:29
da PietroBaima
yep.
Avevo capito che l'uscita dovesse variare tra 0 e Vpp.
Anyway, che frequenza massima può avere la V_{CTRL}?

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 21:33
da g.schgor
Seganlo anche questo articolo

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 22:00
da synth
Molto bassa la frequenza. Direi sotto i 20 hertz.

hai ragione, ho scritto effettivamente da 0 a Vpp! scusami

Re: Modulare ampiezza di un onda quadra

MessaggioInviato: 20 mag 2013, 23:03
da BrunoValente
Molto semplicemente puoi fare un partitore con un fotoaccoppiatore a fotoresistenza. Qui puoi trovare qualche spunto.
Il fotoaccoppiatore puoi anche costruirlo tu con un led e una fotoresistenza racchiusi in un piccolo contenitore.