Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di clavicordo. Visita il suo
Foto Utente

Telecomunicazioni musicali

Informazioni ed emozioni


Gli ultimi articoli di clavicordo

pubblicato 12 giorni fa, 227 visualizzazioni

A scuola ti insegnano che il volume della Sfera è 4/3πR3. Come si spiega questa formula? Beh, chi studia un po' di matematica in più sa che basta calcolare un integrale triplo, utilizzando la simmetria della sfera, il volume arriva subito. Io trovo però più divertente riuscire a visualizzare le dimostrazioni e in questo caso ne ho trovata una su Quora da parte di Vincent Yahia, Doctorat Physique & Physique des plasmas, École Polytechnique - Université Paris-Saclay che mi è piaciuta particolarmente e quindi ho pensato di riproporla qui, traducendola dal francese.

Possiamo iniziare con un cerchio di raggio R. In questo caso, il suo perimetro vale ovviamente 2πR. Ora, qual è l'area del disco delimitata da questo cerchio? Per trovare la risposta, possiamo immaginare che il disco sia composto da una moltitudine di circonferenze concentriche, incollate tra loro. La più piccola ha un raggio zero e la più grande ha un raggio R mentre le altre circonferenze occupano tutti i valori compresi tra 0 e R. Se prendo casualmente una di queste circonferenze di raggio r, possiamo rappresentare la sua "superficie" semplicemente come la sua lunghezza (è una linea, non ha spessore). [Passando da uno spazio a due dimensioni a uno spazio a una dimensione, una superficie diventa una linea, nota mia]. Questa "superficie" vale quindi 2πr. La superficie totale del disco, è quindi la somma delle lunghezze di tutti i cerchi concentrici da r = 0 a r = R.

[...]

pubblicato 21 giorni fa, 193 visualizzazioni

L’intento di questo EYBignami è divulgativo: vuole offrire una panoramica sulle telecomunicazioni senza entrare nei dettagli ma presentando una sintesi dei principali concetti e formule usati nella tecnica delle telecomunicazioni. I contenuti sono estratti dal libro on line “Trasmissione dei Segnali e Sistemi di Telecomunicazione” di Alessandro Falaschi, docente presso l’Università La Sapienza di Roma, che ne ha gentilmente autorizzato l’uso, disponibile integralmente per il download gratuito su http://www.teoriadeisegnali.it e che potrà essere usato per gli approfondimenti. Il prof. Falaschi infatti mette a disposizione il suo libro nel preciso intento di far circolare l'informazione anziché sottrarla al pubblico mettendola in vendita.

[...]

pubblicato 28 giorni fa, 209 visualizzazioni

L’intento di questo EYBignami è divulgativo: vuole offrire una panoramica sulle telecomunicazioni senza entrare nei dettagli ma presentando una sintesi dei principali concetti e formule usati nella tecnica delle telecomunicazioni. I contenuti sono estratti dal libro on line “Trasmissione dei Segnali e Sistemi di Telecomunicazione” di Alessandro Falaschi, docente presso l’Università La Sapienza di Roma, che ne ha gentilmente autorizzato l’uso, disponibile integralmente per il download gratuito su http://www.teoriadeisegnali.it e che potrà essere usato per gli approfondimenti. Il prof. Falaschi infatti mette a disposizione il suo libro nel preciso intento di far circolare l'informazione anziché sottrarla al pubblico mettendola in vendita.

[...]

pubblicato 1 mese fa, 245 visualizzazioni

L’intento di questo EYBignami è divulgativo: vuole offrire una panoramica sulle telecomunicazioni senza entrare nei dettagli ma presentando una sintesi dei principali concetti e formule usati nella tecnica delle telecomunicazioni. I contenuti sono estratti dal libro on line “Trasmissione dei Segnali e Sistemi di Telecomunicazione” di Alessandro Falaschi, docente presso l’Università La Sapienza di Roma, che ne ha gentilmente autorizzato l’uso, disponibile integralmente per il download gratuito su http://www.teoriadeisegnali.it e che potrà essere usato per gli approfondimenti. Il prof. Falaschi infatti mette a disposizione il suo libro nel preciso intento di far circolare l'informazione anziché sottrarla al pubblico mettendola in vendita.

[...]

pubblicato 1 mese fa, 325 visualizzazioni

L’intento di questo EYBignami è divulgativo: vuole offrire una panoramica sulle telecomunicazioni senza entrare nei dettagli ma presentando una sintesi dei principali concetti e formule usati nella tecnica delle telecomunicazioni. I contenuti sono estratti dal libro on line “Trasmissione dei Segnali e Sistemi di Telecomunicazione” di Alessandro Falaschi, docente presso l’Università La Sapienza di Roma, che ne ha gentilmente autorizzato l’uso, disponibile integralmente per il download gratuito su http://www.teoriadeisegnali.it e che potrà essere usato per gli approfondimenti. Il prof. Falaschi infatti mette a disposizione il suo libro nel preciso intento di far circolare l'informazione anziché sottrarla al pubblico mettendola in vendita.

[...]

pubblicato 1 mese fa, 453 visualizzazioni

L’intento di questo EYBignami è divulgativo: vuole offrire una panoramica sulle telecomunicazioni senza entrare nei dettagli ma presentando una sintesi dei principali concetti e formule usati nella tecnica delle telecomunicazioni. I contenuti sono estratti dal libro on line “Trasmissione dei Segnali e Sistemi di Telecomunicazione” di Alessandro Falaschi, docente presso l’Università La Sapienza di Roma, che ne ha gentilmente autorizzato l’uso, disponibile integralmente per il download gratuito su http://www.teoriadeisegnali.it e che potrà essere usato per gli approfondimenti. Il prof. Falaschi infatti mette a disposizione il suo libro nel preciso intento di far circolare l'informazione anziché sottrarla al pubblico mettendola in vendita.

[...]

pubblicato 2 anni fa, 808 visualizzazioni

I poliedri sono l'equivalente dei poligoni, trasportati nello spazio "solido" cioè a 3 dimensioni. Un poligono è una figura chiusa formata da un certo numero di lati, ossia segmenti, che sono disposti in modo da avere tutti in comune un'estremità, presi a due a due. Nei poliedri, il ruolo dei lati viene svolto dalle facce, che sono a loro volta poligoni.

Mentre con i poligoni, che stanno su un piano (spazio a 2 dimensioni) abbiamo una certa familiarità (triangoli, rettangoli, pentagoni, etc.) non altrettanto si può dire dei poliedri, anche se conosciamo la piramide e il prisma.

Poligoni e poliedri possono essere convessi, concavi, stellati, intrecciati

I poligoni regolari sono caratterizzati da una simmetria di rotazione intorno al loro centro, il che porta a uguaglianza di tutti i lati e di tutti gli angoli interni. Di poligoni regolari ce ne sono infiniti, perchè possono avere un numero qualsiasi di lati.

[...]

pubblicato 2 anni fa, 258 visualizzazioni

Si è svolta a Roma il 25 ottobre 2017 la 18a edizione del Forum "ICT Security e Business Continuity - dal risk management al crisis management" presso l’Auditorium della Tecnica, il centro congressi di Confindustria nel quartiere EUR di Roma. Tra gli sponsor e gli intervenuti: Accenture, Vodafone, Boolebox, Hitachi, Symantec, Comitato Atlantico Italiano, Terna, Eni, Snam, Generali, Telecom Italia.

Eccomi quindi nella veste di reporter a darvi un piccolo resoconto di quanto è stato detto in quella occasione.

Intanto, come mia abitudine, renderò esplicite le sigle e le espressioni in inglese che incontriamo; senza offesa per quelli che le conoscono già.

[...]

pubblicato 3 anni fa, 1.169 visualizzazioni

Un segnale elettrico (tensione, corrente, etc.) viene rappresentato con una funzione matematica della variabile tempo, per esempio x(t).

A sua volta questa funzione viene rappresentata assai più sinteticamente tramite la trasformata di Fourier X(f) che è un’altra funzione della variabile frequenza e che mostra il cosiddetto “spettro di frequenza” ossia la distribuzione dell’energia (o della potenza) frequenza per frequenza. Questa seconda funzione si ottiene dalla prima applicando la definizione matematica, che si traduce nel calcolo di quel certo integrale ben noto. Da X(f) si può anche tornare indietro a x(t).

[...]

pubblicato 3 anni fa, 291 visualizzazioni

Nell’articolo “Il vero cuore delle telecomunicazioni” viene riportata la relazione del Prof. Castellani in cui vengono prese in esame 3 possibilità per ridurre il tasso di errore dovuto al rumore nelle trasmissioni, siano esse analogiche o digitali. Il discorso viene svolto a partire da un insieme finito di simboli diversi che la sorgente di informazione è in grado di produrre e di aggregare per formare messaggi fatti di k simboli ciascuno (possiamo pensarli in sequenza, uno dietro l’altro).

Se l’insieme di simboli è formato da 2 simboli (il numero minimo possibile) che possiamo chiamare “bit”, il numero dei possibili messaggi sarà 2k. Quello che interessa alle telecomunicazioni è anche il “ritmo” o velocità di emissione Re con cui tali simboli vengono trasmessi, cioè[Formula] . Per esempio se ogni messaggio viene trasmesso in 1 microsecondo ed è formato da = [Formula] oppure 1.000.000 messaggi/sec. Per la trasmissione occorre poi aggiungere ai k bit del messaggio originale alcuni bit "di servizio" (secondo i protocolli di comunicazione usati) in modo che i bit diventano in tutto n e quindi la velocità di linea diventa .

[...]

Chi sono

clavicordo - profilo

Nome: Claudio Bonechi

Reputation: 15.836 4 11 12

Bio: sono un ing elettronico di telecomunicazioni, laureato al Politecnico di Torino;sono anche diplomato in pianoforte, con alle spalle una discreta attività concertistica. Sono costretto però a lavorare nell'informatica. La matematica mi è sempre piaciuta. Ho lavorato anche nel campo della musica elettronica dai secondi anni '60, quando era ancora in fase pionieristica, con E. Zaffiri, al Conservatorio di Torino.

Web: http://www.facebook.it

I miei ultimi post dal forum

  • Compleanno

    daniele1996 Tanti tanti auguri! 19:03

  • Origine del nome e del logo Bluetooth

    Pensate che Bluetooth sia un modo di trasmettere legato a un dente blu? Vi sbagliate, perché c'entra invece la Scandinavia medievale. Ecco come.... 17:40

  • Festeggiamo un aumento di entropia!

    Tanti tanti auguri Pietro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D :D :D :D :D :D :D :D 16:42

  • aiuto un amico

    sebbene il paragone sia un sacrilegio... Beh non direi che il paragone sia immediatamente un sacrilegio caro Jordan20 ...Ci insegna la... 10:32

  • aiuto un amico

    Non è niente male, infatti. (A parte quell'immagine orribile). 10:32

  • Scatti estemporanei ..

    ecco un birdwatching in tema Veramente!!!! :D Ma grazie anche della Fonte gaia! 01:13

  • Scatti estemporanei ..

    Ecco dove la Carrà ha treso il tuca tuca! :D 01:13

  • Lettore CD per Ford Fiesta

    Il sistema ha una denominazione più specifica? Una foto aiuterebbe davvero Farò delle foto! Grazie del tuo interessamento. 14:31

  • Lettore CD per Ford Fiesta

    brabus sì, è il sistema SYNC, e usa il Bluetooth. Ma non ci sono altri ingressi oltre la USB. 14:31

  • Lettore CD per Ford Fiesta

    ilguru forse hai ragione, ma nonintendo spendere 200 euro solo per ascoltare CD in auto, visto che la uso anche poco. Inoltre, benchè cara (ma... 14:31

Vai al Forum


Cerca nel blog di clavicordo